Procedura telematica per richiedere la Carta blu UE

Procedura telematica per le richieste di nulla osta lavoro per i lavoratori stranieri altamente qualificati.


Procedura telematica per richiedere la Carta blu UE

Dallo scorso 8 agosto è attiva la procedura telematica per il nulla osta al lavoro per ottenere la Carta blu Ue, la nuova tipologia di permesso di soggiorno per i lavoratori stranieri altamente qualificati introdotta dal d.lgs. nr 108/2012.  Con tale decreto, il nostro paese da attuazione alla Direttiva 2009/50/CE sulle condizioni di ingresso e soggiorno di cittadini di Paesi terzi che intendono svolgere lavori altamente qualificati.

Leggi anche: in Gazzetta il decreto che introduce la Carta blu per i cittadini extra UE.

Per accedere alla procedura telematica per l’invio delle domande agli Sportelli unici per l’immigrazione delle prefetture competenti, come chiarisce il dipartimento per le Libertà civili e l’immigrazione nella circolare 3 agosto 2012, è necessario registrarsi al servizio di invio telematico all’indirizzo https://nullaostalavoro.interno.it indicando il proprio indirizzo di posta elettronica.

Completata la fase di registrazione si accede all’area Richiesta moduli, dove è possibile compilare il modulo di richiesta nullaosta al lavoro per il rilascio della Carta Blu Ue (Modulo BC). Per inviarlo è necessario aver indicato tutti i dati obbligatori richiesti e cliccare sul bottone ‘Invia’.

L’avvenuta ricezione del modulo sarà subito disponibile direttamente dalla home page dell’utente. Dopo il rilascio del nulla osta – non oltre 90 giorni dall’inoltro della domanda – il lavoratore straniero può recarsi allo Sportello unico per sottoscrivere il contratto di soggiorno.

Per inviarlo è necessario aver indicato tutti i dati obbligatori richiesti – tra i quali il contratto di lavoro o la proposta di lavoro vincolante, il titolo di istruzione e la relativa qualifica superiore, l’importo annuale lordo, calcolato in base ai parametri indicati dalla normativa – e poi cliccare sul bottone ‘Invia’.

Tutte le informazioni su ambito di applicazione della normativa, requisiti e modalità di accesso alla procedura on line si trovano nel decreto legislativo 108/2012 e nella circolare esplicativa.


 




Articoli correlati

  • MAURIZIO

    Buongiorno.
    Chi è quel datore di lavoro che ti assume senza conoscerti personalmente?..il datore di lavoro come ti conosce prima di firmarti un contratto di lavoro?..se lo sono chiesti?Se non hai il permesso di soggiorno e non risiedi in Italia, come puoi venire in Italia per un colloquio con l’eventuale datore di lavoro?…esempio un cittadino Russo??
    Ne stò vivendo un esempio personale con la mia ragazza che ha il titolo rientrante nelle categorie previste.
    Ma non trova un datore di lavoro che la assume , perchè primo non può essere qui perchè lavora in Russia, e secondo non può neanche venire per un colloquio perchè sappiamo bene come sono i vincoli con i visti in Russia.
    Grazie


Cerca nel sito

Se vuoi rimanere aggiornato su tutti i nostri articoli inserisci la tua email nel box qui sotto



A BREVE RICEVERAI UNA EMAIL PER DARE CONFERMA D'ISCRIZIONE

Google+