Programma Obiettivo per l’occupazione femminile 2012

Programma-obiettivo per l’incremento e la qualificazione della occupazione femminile, per la creazione lo sviluppo e il consolidamento di imprese femminili 2012


Programma Obiettivo per l'occupazione femminile 2012

Il Ministero del Lavoro al numero di repertorio 41/2012 ha reso noto il “Programma-obiettivo per l’incremento e la qualificazione della occupazione femminile, per la creazione, lo sviluppo e il consolidamento di imprese femminili, per la creazione di progetti integrati di rete” per l’anno 2012.

Le domande di ammissione a finanziamento per la realizzazione dei progetti dovranno essere presentate a partire dal 1° ottobre al 30 novembre 2012 secondo la modulistica allegata al decreto interministeriale 15 marzo 2001.

Le azioni positive sono iniziative finalizzate a:

  • favorire l’occupazione femminile
  • realizzare l’uguaglianza sostanziale tra uomini e donne nel lavoro
  • rimuovere gli ostacoli che di fatto impediscono la realizzazione di pari opportunità
  • eliminare le disparità per le donne nell’accesso al lavoro, nello sviluppo della carriera e nelle situazioni di mobilità
  • incentivare la diversificazione nelle scelte di lavoro attraverso l’orientamento scolastico e la formazione professionale
  • superare i fattori che nell’organizzazione del lavoro hanno un diverso impatto sui sessi e creano discriminazioni
  • promuovere l’inserimento delle donne nei settori professionali in cui sono sottorappresentate
  • favorire anche mediante una diversa organizzazione del lavoro, l’equilibrio tra responsabilità familiari e professionali

Le modalità di presentazione della domanda ed erogazione dei contributi sono previste dal Decreto interministeriale 15 marzo 2001 – “Disciplina delle modalità di presentazione, valutazione e finanziamento dei progetti di azione positiva per la parità uomo-donna nel lavoro di cui alla legge 10 aprile 1991, n. 125″

Link Ministero: http://www.lavoro.gov.it/Lavoro/md/AreaLavoro/tutela/comitatoNazionaleParita/



Articoli correlati



Commenti

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Lorena, mi spiace che tu non abbia trovato risposte più dettagliate, secondo me per telefono sarebbe andata meglio. Comunque in questi casi, partendo da zero ci si può rivolgere ad un professionista, tipo commercialista oppure, anche ad un patronato, molte volte si trovano persone molto disponibili e competenti.

    Nulla toglie comunque che tu legga attentamente e più volte il bando per intero, magari troverai le risposte ai tuoi dubbi all’interno di quelle righe che sembrano di così difficile interpretazione ;)

  • lorena

    Questa è la risposta
    “Le informazioni relative alle modalità di presentazione del progetto possono essere acquisite consultando la pagina del Comitato Nazionale di parità sul sito del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, al seguente indirizzo: http://www.lavoro.gov.it/Lavoro/md/AreaLavoro/tutela/comitatonazionaleparita/, in particolare, per quanto riguarda allegati e riferimenti normativi, le “Informazioni generali per la presentazione dei progetti di azioni positive: La domanda di rimborso – La compilazione del modello”.

    Cordialmente

    Marina Flori”
    MA io semplice cittadina con una risposta del genere sono sempre sul punto di partenza .
    A me serve sapere chi puo aiutare nella compilazione , chi puo aiutarti nella scelta delle idee e quantaltro puo servire .

  • lorena

    ora provo ad inviare un email visto che sul sito oltre indirizzo è postata pure casella email vediamo se ad una semplice cittadina rispondono

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Veramente questo indirizzo l’ho trovato nella pagina del Ministero dove è pubblicato il bando, c’è scritto per informazioni… mi raccomando facci sapere come è andata, grazie!!

  • lorena

    gentilissimo ho digitato male il mio indirizzo email nella precende risposta ma sono sempre io , ciao lorena

  • lorena

    grazie , gentilissimo , ma sai pensavo che visto un ufficio importante non rispondono a noi piccoli cittadini , ora provo avedere se hanno un sito e capirci qualcosa,ho chiesto circa un mese fa ino alla mia camera di commercio ma non ne sapevano nulla mi sembra strano bho ooooo. MI chiedo come fa una camera di commercio a non essere informata di queste cose?!?

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Lorena, nel bando c’è questo indirizzo per avere informazioni:

    Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
    Direzione Generale Tutela delle Condizioni di Lavoro – Segreteria tecnica CNP
    Via Fornovo 8 – 00192 Roma

    Tel. 06.46834120 Fax 06.46834305

  • lorena

    ho letto e sarei interessata a partecipare , ma a chi mi devo rivolgere ? cioè quali sono i passi Cioè uffici ecc a cui mi posso rivolgere?
    Grazie a chi vorra rispondere?

Cerca nel sito

Newsletter

RICEVI I NOSTRI ARTICOLI VIA EMAIL



A BREVE RICEVERAI UNA EMAIL PER DARE CONFERMA D'ISCRIZIONE

Google+