Cassa integrazione e mobilità in deroga, sbloccati i pagamenti

Firmati i decreti che assegnano alle Regioni e alle Province autonome le risorse per la cassa integrazione e la mobilità in deroga


Cassa integrazione e mobilità in deroga, sbloccati i pagamenti

Il Ministro del lavoro Giovannini e il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Fabrizio Saccomanni, hanno firmato i decreti che assegnano alle Regioni e alle Province autonome le risorse finanziarie stanziate per il pagamento della cassa integrazione in deroga, previsto dalla Legge di Stabilità per il 2013.

Leggi anche: Min. Lavoro: autorizzato il pagamento degli ammortizzatori in deroga 2013

Questi fondi erano già stati stanziati in prima istanza dall’ex Min. Fornero e riguardavano la copertura dei residui di pagamento del 2012 e il pagamento dei primi mesi del 2013. Quindi i fondi c’erano, ma per alcune ragioni sconosciute ai più, i pagamenti erano ancora bloccati.

Successivamente come ricorderete, con decreto nr. 54/2013, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale nr. 117 dello scorso 21 maggio, è stato disposto il rifinanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga.Tale decreto prevede un loro primo immediato rifinanziamento, pari a 1 miliardo di euro, in aggiunta alle risorse già stanziate dalla Legge n. 92 del 2012 (Legge Fornero) e ad altre ulteriori risorse già attivabili ai sensi della legislazione vigente.

Questo intervento assicura un primo immediato sostegno al reddito, delle famiglie dei lavoratori in crisi lavorativa ed è inoltre un primo passo nell’ottica di una rivisitazione delle disposizioni vigenti.

Leggi anche: rifinanziamento degli ammortizzatori in deroga e altre misure urgenti

Il Governo ha assicurato che anche le risorse stanziate con il decreto legge 54/2013 (G.U. il 21 maggio 2013, n 117), verranno erogate con la massima tempestività, appena definita la ripartizione in accordo con le Regioni. Speriamo con un tempo inferiore a cinque mesi!

Di seguito la tabella della ripartizione dei fondi a livello regionale



Articoli correlati



Commenti

Cerca nel sito

Newsletter

RICEVI I NOSTRI ARTICOLI VIA EMAIL



A BREVE RICEVERAI UNA EMAIL PER DARE CONFERMA D'ISCRIZIONE

Google+