​F24 di gennaio 2017, nuovi codici tributo da usare dal 1° gennaio

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


A partire dall'F24 del 16 gennaio 2017, l'Agenzia delle Entrate ha modificato e accorpato numerosi tributi, vediamo quali sono i nuovi codici tributo 2017

Nella procedura di formazione e pagamento degli F24 in scadenza il 16 gennaio 2017 molte aziende e intermediari sono incorsi in errori o blocchi del pagamento della delega. Gli errori sono quasi sicuramente dovuti al fatto che l’Agenzia delle Entrate ha modificato e accorpato diversi codici tributo dal 1° gennaio 2017, con RISOLUZIONE N. 13/E del 2016.

Con l’obiettivo di semplificare e razionalizzare gli adempimenti posti a carico dei sostituti d’imposta, in riferimento soprattutto ai versamenti delle ritenute operate quali sostituti l’Agenzia delle Entrate ha revisionato e ridotto il numero complessivo dei codici tributo e ha cambiato alcune denominazioni.

Agenzia delle Entrate: nuovi codici tributo 2017

Quindi dal 1° gennaio 2017 sono soppressi i codici tributo riportati nella tabella allegata (la trovate a fondo articolo) e contemporaneamente, nella stessa tabella, l’Agenzia delle Entrate ha indicato i codici che dovranno essere utilizzati al posto in luogo di quelli soppressi.

Ad esempio i codici tributo 1004, 1013, 1033, 1685 e 1686 utilizzati fino al 31 dicembre 2016 sono confluiti dal 1° gennaio 2017 nel codice 1001 (RITENUTE SU RETRIBUZIONI PENSIONI TRASFERTE MENSILITA’ AGGIUNTIVE E RELATIVO CONGUAGLIO).

Come indicato da una nota del Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro di particolare rilievo sono le seguenti novità:

  • soppressione del codice 1004 per le ritenute su redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente. Per queste imposte va ora usato il codice 1001 usato per le ritenute da lavoro dipendente.
  • soppressione del codice 1038, usato per le ritenute sulle provvigioni, anche occasionali. Al suo posto va ora usato il codice tributo 1040, usato per ritenute su redditi di lavoro autonomo, compensi per l’esercizio di arti e professioni.
  • Il codice 1012 è stato rinominato “ritenute su indennità per cessazione di rapporto di lavoro e prestazioni in forma di capitale soggette a tassazione separata”.
  Agenzia delle Entrate. Tabelle codici tributo (523,3 KiB, 316 download)
Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti