Rispondi a: help!!!! contratto e naspi 2016


Partecipante
spartacus del #54310

In parte è vero. Fermo restando che dalla data di decorrenza della naspi, presumibilmente da metà novembre e fino al giorno prima del nuovo lavoro la naspi ti verrà corrisposta per intero; poi inizierai a lavorare equi dipende dal tipo di contratto: probabilmente dal primi di febbraio dovrai ancora usufruire, più o meno di un altro mese di naspi; se il contratto sarà da lavoro dipendente per meno di sei mesi, l’indennità verrà bloccata fino a quando, terminato il contratto verrà ripristinata da dove e stata bloccata. Se il contratto sarà di tipo diverso del dipendente l’indennità continuerà ad esserti erogata ma dovrai comunicare all’inps il reddito presunto che percepirai da tale contratto e l’indennità ti verrà decurtata.