Rispondi a: Reintegro


Partecipante
ANAIRDA70 del #56316

Buongiorno
Il job act NON prevede il reintegro ma una tutela risarcitoria che è pari a 2.5 mensilità per ogni anno di lavoro presso lo stesso datore di lavoro: ora Tu (mi permetto di darti del tu), non hai raggiunto il limite (che è 6 mesi di lavoro) per ottenere questa tutela. Il periodo di prova di due mesi mi sembra troppo (ora non so la tua qualifica) ma secondo il mio modesto parere bastavano 30GG.
Secondo me hanno fatto i furbi, e hanno trovato una persona che gli costa di meno (ad. esempio contratto di apprendistato…) e quindi la legge tutela te e loro in caso di rescissione di contratto durante in periodo di prova. Ora se il tuo avvocato ha notato delle particolarità sbagliate nel contratto sarà un motivo di aggancio per attuare una pratica legale vera e propria.
Purtroppo non puoi neanche rivendicare il diritto di precedenza per essere assunta al posto di un altra persona perchè il contratto è stato svolto di 4 mesi ed il minimo è sei mesi. Ora se il contratto con l’azienda è solo quello riferito ai 60gg. secondo me prenderai poco. Perchè provare che tu hai ragione nel fatto che dici che lo dicono il falso è molto difficile. Quindi l’unico appiglio è il contratto….
Mi auguro che hai fatto richiesto della NASPI..
auguri