Rispondi a: mancata firma della proroga e DL 368/2001


Partecipante
andrea68 del #56374

La prosecuzione di fatto è ammesa per massimo 30 giorni per contratti stipulati con durata inferiore ai 6 mesi e di 50 giorni per quelli pari o superiori a 6 mesi.
nella prima ipotesi i primi dieci giorni sono pagati con maggiorazione del 20% e dal undicesimo al trentesimo con maggiorazione al 40%.
Nella seconda ipotesi stesse maggiorazioni ma dal primo al decimo giorno e dal undicesimo al cinquantesimo.
Lo sforamento dei 30 o 50 giorni a seconda del caso comporta la trasformazione a tempo indeterminato a partire dal trentunesimo giorno o cinquantesimo a seconda del caso.