Rispondi a: Donazione sangue, temporaneamente non idoneo


Partecipante
andrea68 del #57540

In caso di inidoneità alla donazione è garantita la retribuzione dei donatori lavoratori dipendenti, limitatamente al tempo necessario all’accertamento dell’idoneità e alle relative procedure – articolo 8, comma 2, della legge 21 ottobre 2005
Quindi solo le ore che sono state necessarie all’accertamento dell’inidoneità.