Re:Re: Dimissioni per giusta causa e vertenza


Partecipante
spartacus del #47505

Posso dirti la mia esperienza personale: invio raccomandata dimissioni giusta causa (mancato pagamento retribuzione, anf ecc..). Ovviamente il datore di lavoro si guarda bene dal contestarle, non gli conviene aprire una vertenza in cui ha tutto da perdere e procede a trasmettere l’unilav delle dimissioni. Una volta nelle mie mani la ricevuta di ritorno della raccomandata, mi scrivo al cpi e poi faccio domanda ds online. Il giorno successivo mi reco all’ufficio Inps portando il cartaceo della domanda e copia della raccomandata con allegata ricevuta postale. Non avranno niente da ridire.