Re:Re: Dis.Ordinaria con Anno mobile


Partecipante
spartacus del #47448

Caro Gabriele, Io non ho fatto nessun calcolo ma solo cercare di spiegarti il concetto di anno mobile. Leggendo le date (scusami ma l’ho fatto solo ora) mi accorgo che hai considerato come buoni i contributi antecedenti il biennio dalla data di licenziamento. Ricordo che, nel caso da te esposto: data ultimo licenziamento 30/11/2012, il biennio dove trovare i contributi è dal 01/12/2010 al 31/11/2012. Non puoi considerare utili i contributi dei mesi precedenti del 2010 a meno che, nel biennio utile, ci siano episodi di malattia, infortunio, maternità, ecc., che facciano retrodatare il biennio. Detto questo, vorrei ricordare che il cosiddetto anno mobile non ha niente a che vedere con l’accettazione o meno della prestazione. Entra in scena solo in caso di accettazione e consiste solo nel ritardare l’inizio dei pagamenti in particolari situazioni. Saluti.