Re:Re: disoccupazione agricola


Partecipante
gabrieledagostino del #46895

Buongiorno,
come requisito contributivo ha tutte le condizioni, ma la legge dice che bisogna avere almeno un contributo utile nel biennio precedente per poter accedere alla prestazione della DS agricola, nell’eventuale l’anno prossimo trovando lavoro anche per 102 giornate lei potrà usufruire della DS agricola, mentre se trova lavoro in altro settore non agricolo si da prevalenza ai giorni lavorati nel settore non agricolo.
FONTE INPS:
QUANDO SPETTA

L’indennità di disoccupazione spetta ai lavoratori agricoli che abbiano:
l’iscrizione negli elenchi nominativi dei lavoratori agricoli dipendenti a tempo determinato per l’anno cui si riferisce l’indennità; oppure abbiano prestato attività lavorativa agricola a tempo indeterminato per parte dell’anno di competenza della prestazione;
almeno due anni di anzianità nell’assicurazione contro la disoccupazione involontaria (due anni di iscrizione negli elenchi OVVERO iscrizione negli elenchi nell’anno di riferimento della prestazione ed almeno un contributo settimanale coperto di assicurazione contro la disoccupazione per lavoro extra-agricolo antecedente al biennio precedente la domanda);
almeno 102 contributi giornalieri nel biennio costituito dall’anno cui si riferisce l’indennità e dall’anno precedente (tale requisito può essere perfezionato mediante il cumulo con la contribuzione relativa ad attività dipendente non agricola e/o con la contribuzione figurativa relativa a periodi di maternità obbligatoria, congedo parentale compresa nel biennio utile).