Re:Re: disoccupazione con requisiti ridotti


Partecipante
gabrieledagostino del #46436

ok chiarissimo,
Esempio di determinazione del numero massimo di giornate indennizzabili per DS nel limite delle 180 giornate nell’annno precedente (o 270 gg per i lavoratori con più di 50 anni).
Si suppone che il lavoratore sia stato licenziato in data 31/1/1999 e che in virtù di un precedente licenziamento avvenuto in data 30/6/1998 abbia percepito l’indennità di DS dal 8/7/1998 al 30/9/1998 per un totale di 83 giornate e che si sia rioccupato dal 1/10/1998.
Presentata tempestivamente la domanda di disoccupazione inizierà a percepirla dal 8/2/1999 e fino al 16/5/1999 per 97 giorni. A quella data, infatti, retroagendo per 1 anno e trovando già 83 giorni indennizzati, l’INPS sospenderà l’erogazione del trattamento di DS essendo stato raggiunto il tetto massimo dei 180 gioni (83 + 97 =180). Tale condizione tuttavia perdurando lo stato di disoccupazione,cesserà nel momento in cui la rilevazione dell’anno mobile comincerà ad escludere 1 giorno del precedente trattamento di disoccupazione (dal 9 luglio 1999), per cui da quella data verrà ripristinato il trattamento fino al 30/9/1999 per ulteriori 83 giorni e fino al raggiungimento del tetto dei 180 gioni o dei 270 per i soggetti con più di 50 anni.