Re:Re: mobilita’ in deroga


Partecipante
gabrieledagostino del #45598

Fondamentalemente sarebbe cosi,dovrebbe avvissare almeno 30 giorni prima della scadenza il percettore della prestazione assistenziale,ma non sempre avviene,non per sprovvedatezza,o disattenzione,ma per semplice iter burocratico.