Re:Re: pensione di vecchiaia e invalidità


Partecipante
gabrieledagostino del #47814

Se ha patologia rilevanti che impediscono gli atti quotidiani della vita può accedere benissimo alla prestazione che le posto qui sotto.
Valuti bene, si faccia seguire da un patronato e produca tutta la documentazione utile dove viene attestata la sua incapacità fisica,psichica e sensoriale, insomma tutte la documentazione medica in suo possesso.
INDENNITA’ DI ACCOMPAGNAMENTO;
(L 18/80; L 392/84; art. 1 L 508/88; L 289/90; L 429/91)
Spetta ai cittadini invalidi che sono nell’assoluta impossibilità di deambulare
senza l’aiuto di un accompagnatore o di compiere gli atti quotidiani della vita senza
assistenza continua e che non siano ricoverati gratuitamente presso strutture pubbliche
a causa della loro inabilità.
Per la sua erogazione si prescinde dai redditi sia personali che familiari.