Re:Re: Per Spartacus, Mini ASpI


Partecipante
angelo1044 del #48269

Ho trovato la famosa circolare inps del 18/12/2012 e, al punto 2.4 (base di calcolo) recita:
L’indennità è rapportata ad una nuova base di calcolo determinata dalla retribuzione imponibile ai fini previdenziali degli ultimi due anni, comprensiva degli elementi continuativi e non continuativi e delle mensilità aggiuntive, divisa per il totale delle settimane di contribuzione indipendentemente dalla verifica del minimale e moltiplicata per il coefficiente numerico 4,33.

Circa, poi, la durata della prestazione, al punto 3.2 recita:
Si precisa che per determinare la durata della prestazione, così come già prima illustrato per il diritto, sono utili tutte le settimane di contribuzione, purché per esse risulti, anno per anno, complessivamente erogata o dovuta una retribuzione non inferiore ai minimali settimanali

Quindi nel mio caso la retribuzione bisogna dividerla per 46 settimane, che sono quelle lavorate “da calendario”, senza far riferimento ai minimali.

Invece per la durata della prestazione ritorna in gioco il minimale e quindi dovrei rapportare la retribuzione dell’ultimo anno ai minimali settimanali (5332 / 198.17) la metà delle quali mi verranno indennizzate.

Confermi oppure c’è stato qualche aggiornamento?
Scusami, ma lunedì vado agli uffici e dovrei conoscere tutto il regolamento.