37 mesi di contratto a tempo determinato e impugnazione


  • Partecipante
    Maramary del #44347

    Ciao a tutti, mi sono appena iscritta per avere dei chiarimenti e spero mi possiate aiutare.
    Io lavoro come receptionist in hotel e sono stata assunata con diversi contratti a tempo determinato sempre dallo stesso datore, sempre per la stessa società e svolgendo sempre le stesse mansioni. Il mio primo contratto è partito da Aprile 2009 con scadenza Ottobre 2009, quest’ultimo poi prorogato ad Ottobre 2010 quindi sono 17 mesi. Scaduto questo contratto sono stata riassunta a Feb 2011 per sostituzione di maternità per poi essere licenziata il 1 Agosto 2011 perchè la collega in maternità è rientrata prima, e fin qui sono altri 6 mesi. Il 6 Ago 2011 sono stata riassunta per altri 2 mesi e scaduto questo ennesimo contratto sono stata riassunta a Nov 2011 fino ad Ago 2012. Tra un contratto ed un altro sono naturalmente passati più di 20 gg e mi sono accorta che il totale dei contratti supera i 36 mesi infatti sono 37, è possibile??? posso fare qualcosa per chiedere il contratto a tempo ind?… 🙄 forse è meglio pure che specifico una cosa importantissima : tra un contratto e un altro sono rimasta sempre a lavorare, ovvero è come se avessi lavorato a tempo indeterminato. I miei contratti a termine mascherano un lavoro a tempo indeterminato. Posso sfruttare questo a mio favore? Grazie


    Partecipante
    carla binci del #46799

    la mia opinione è che il termine apposto al tuo contratto, tutti a termine, è nullo per il motivo d’avere lavororato con continuità senza interruzione ; questo è il motivo che rende possibile la rivendicazione del contratto a tempo indeterminato 🙂

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.