Amministrazione straordinaria


  • Partecipante
    Fabrizio del #44024

    Buongiorno,

    sono un impiegato presso l’amministrazione straordinaria di una società del turismo e non essendo iscritto a nessun sindacato vorrei porvi delle domande per conoscere i miei diritti:

    – in amministrazione straordinaria il contratto può essere solo a tempo determinato?
    Questo mi venne detto 4 anni fa quando fui assunto, siccome la società sarà destinata a chiudere, una volta terminata l’amministrazione straordinaria quindi quali sono i diritti del lavoratore che gli spettano?

    -abito a 24km a tratta dal luogo dove lavoro ho diritto al rimborso kilometrico?

    -la prossima settimana sarò in ufficio da solo (siamo in tutto in 3 in ufficio) il responsabile ha pagato di propria tasca un viaggio (non di lavoro) per i miei due colleghi, quello che ha fatto il capo è una cosa lecita?

    Grazie


    Partecipante
    carla binci del #45587

    fabrizio, non sono sicura che i contratti in amministrazione straordinaria debbano obbligatoriamente essere a termine, certamente le assunzioni sono giustificate solamente dalle esigenze temporanee della procedura.
    il contratto a termine non potrà superare i 36 mesi stabiliti dalla lagge.
    per il rimborso chilometrico se il luogo di lavoro nel tuo contratto è la sede dell’impresa non hai questa agevolazione economica.


    Partecipante
    Fabrizio del #45588

    Grazie, e per quanto riguarda il viaggio regalato dal mio responsabile ai miei due colleghi, è lecito questo favore che comporterà a me di rimanere solo una settimana in ufficio? grazie


    Partecipante
    carla binci del #45589

    Sarebbe interessante conoscere (impossibile) a quale soggetto sia riconducibile il pagamento del viaggio e quale giustificazione sia stata indicata in contabilità….
    Comunque, è una prerogativa del datore di lavoro concedere benefici economici individuali, il fatto che tu sia rimasto da solo attiene certamente all’organizzazione del lavoro e tu non puoi certamente accollarti anche le comptenze dei colleghi.
    Situazione difficile da gestire anche per il numero minimo di dipendenti. 😥


    Partecipante
    Fabrizio del #45590

    il pagamento in contabilità non viene registrato, in quanto il viaggio è stato pagato direttamente dal datore di lavoro con i propri soldi dal suo conto personale.
    Io non sono invidioso del beneficio economico, quanto del fatto che io devo rimanere in ufficio solo quando gli altri sono a gozzovigliare.

consulenza
Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.