ANF lavoro dipendente coniugato moglie lavoratrice part-time


  • Partecipante
    gabrieledagostino del #44352

    Un dubbio, un lavoratore dipendente con contratto full-time settore commercio, coniugato – la moglie svolge lavoro part-time sempre settore commerciale con 20 ore settimanali, il questo che pongo è:
    Può il marito chiedere l’Anf per intero se la moglie svolge attività lavorativa?


    Partecipante
    spartacus del #46808

    Nel caso esposto gli anf possono prenderlo uno dei due coniugi. Tieni presente che è preferibile che li richieda chi ha il contratto full time perchè chi ha il contratto par time potrebbe avere un anf decurtato.


    Partecipante
    gabrieledagostino del #46809

    Perchè leggendo sul sito dell’Inps non trovo indicazioni in merito, ovviamente ciò e lecito se non si superano determinati limiti di reddito tra il marito e il coniuge, potrei avere un link o un documento dove posso documentarmi, te ne sarei grato.


    Partecipante
    spartacus del #46810

    L’unico requisito da rispettare è il reddito famigliare che deve essere per il 70% derivante da lavoro dipendente o assimilato. http://www.inps.it/portale/default.aspx?sID=%3b0%3b00%3b5773%3b5774%3b5863%3b5870%3b5872%3b&lastMenu=5872&iMenu=1&iNodo=5872&p4=2 in questo link ti spiega le differenze che potrebbero crearsi fra un soggetto full time e uno part time. Come potrai leggere è sempre preferibile, quando si può scegliere, indicare come richiedente chi e col full time.

consulenza
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.