Anticipo naspi per partita iva


  • Partecipante
    TigerJack del #54414

    Ciao, volevo chiedere delle informazioni per l’anticipo della naspi.
    Mio cognato deve fare due anni di naspi, però vorrebbe avviare un’attività(ristorante-pizzeria) con un suo amico. So che può chiedere l’anticipo di tutta la naspi che rimane da fare(ha fatto solo 40 giorni), ma se dopo un anno le cose non vanno bene e chiudono l’attività, che succede? Deve tornare i soldi indietro o può continuare a fare magari l’elettricista per conto proprio? Dimenticavo: può essere socio paritario nell’attività o non ci sono regole. Io sinceramente l’ho sconsigliato perchè oltre ai rischi d’impresa se non sbaglio non avrebbe più il bonus Renzi di 80 euro e non avrebbe anche la contribuzione figurativa, giusto? Spero di essere stato chiaro in tutti i punti e aspetto come sempre la solita risposta completa e chiara come di consueto


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #54416

    Ciao, ti rispondo in ordine:

    – in caso vada male non deve ridare i soldi indietro, ma prima dei due anni non può fare lavoro da dipendente, altrimenti deve restituire la parte restante del periodo di NASPI.

    – mi risulta che può essere socio, ma chiedete conferme all’INPS

    – no alla contribuzione figurativa

    – “ni” al bonus Renzi, dico ni perchè non sono certo che non ne abbia diritto… probabilmente si.

    PS chiedete un appuntamento specifico in uno sportello amico INPS, vi chiarirà tutti i dubbi. Per la domanda invece fate tutto tramite un buon patronato, che magari abbia fatto questa pratica altre volte, perchè è abbastanza complessa.

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.