Anticipo TFR

Pubblicato in: In linea con lo Staff


  • Partecipante
    luigi del #44628

    Buongiorno a tutti
    Con la presente vi illustro il mio problema,sono un lavoratore invalido 80% con legge 104/92 con 3° stato di gravita quindi usufruisco dei permessi 3 giorni per me stesso.
    Ho fatto richiesta all’azienda per l’anticipo del mio TFR versato per intero all’ INPS per motivo di ristrutturazione e abbattimento delle barriere architettoniche per quanto riguarda la mia prima ed unica casa di mia propietà (quando finirò di pagare il mutuo).
    Il consulente della ditta dove lavoro (settore metalmeccanico) mi ha risposto che può accettare l’anticipo del TFR solo per due casi è cioè ho per malattie gravi che non si possono guarire usando strutture pubbliche ma bensi private quindi a pagamento,oppure per l’acquisto della prima casa..,
    la mia domanda è ha ragione il consulente ho posso impugnare la mia richiesta per via legale
    GRAZIE SIETE FANTASTICI


    Partecipante
    spartacus del #47836

    Ha ragione il consulente nel risponderti che “può”. Quindi la tua azienda non è obbligata ma nemmeno nessun divieto di legge.

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.