Ass. Famigliari + Ass. Nucleo Famigliare + Detrazioni di Imp


  • Partecipante
    netwoork del #44223

    Ciao,
    vorrei dei chiarimenti in merito al titolo, perche ultimamente sto facendo un po troppa confusione e non mi capisco piu, spero che qualcuno riesca a rispondere a tutto.
    La mia situazione:
    lavoro solo io, reddito circa 22.000€ all’anno.
    1 moglie a carico (non lavora) + 1 figlio a carico – di 2 anni.

    La carta x le Detrazioni di Imposta devo consegnarla fra poco, brevemente:
    Detrazioni lavoro dipendente ed assimilati SI
    Figlio è al 100% x tutto l’anno,
    Moglie è a carico dal 1/1/2012 al 31/12/2012,
    Questa carta è solo x le detassazioni, per prendere ass. di moglie e figlio si fa la carta a meta anno, giusto?

    Nella paga ho l’assegno x nucleo famigliare con Rif. Tabella 11 che a guardare su internet i 43.17€ sono riferiti a un reddito di circa 39.000€,
    ma io ho un reddito di 22.000 circa x il 2011 la moglie ha preso circa 5.500 x disoccupazione piu le 2 paghe + tfr, è quello il calcolo che è stato fatto??
    oppure viene calcolato
    I conti non mi tornano, comunque se fosse quello il conteggio giusto, da gennaio sarebbe solo il mio il reddito di circa 22.000€ e l’assegno dovrebbe
    essere circa 70€ secondo la tabella ( http://www.unipg.it/ugrl/wwwnew/ugrl/allegati/tabelle_mef_nucleo_2011.pdf ).
    La differenza la recupero a meta anno come l’anno scorso e prendo anche quelli della moglie da gen. 2012, giusto?
    Mi spieghate brevemente come vengono calcolati x entrambi o forse faccio confusione tra ass nucleo fam e ass famigliari?
    perche quando li ho sospesi dalla moglie x metterli a me, nella sua paga/disoccupazione erano 100€ perche adesso sono 43?

    Poi a fine paga nella sezione “Detrazioni figli” perche da Ott. sono passato da 30€ a 57€?
    la moglie ha finito la disoccupazione proprio quel periodo, è una coincidenza o sanno che la ha finita
    e la cosa è collegata x qualche motivo?

    Scusate il casino di domande ma non mi capisco….


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46305

    Ciao network, se vuoi ci puoi dire pure il tuo nome vero… 😉

    Per le detrazioni hai scritto tutto perfettamente… infatti hai diritto alle detrazioni da lavoro dipendente + detrazioni moglie a carico + detrazioni figli a carico minore di anni 3

    I periodi variano per gli ANF e le detrazioni. Per le detrazioni il foglio va presentato all’inizio dell’anno e va inserita la situazione di qul momento, cioè come è composto il reddito nel momento in cu presenti il modulo (es. lavori solo tu a gennaio, oppure lavora anche tua moglie?) quindi è effettivamente una previsione di come sarà composto il reddito, a fine anno si farà poi il conguaglio con i dati reali.

    Gli ANF il modello si presenta dal 1 luglio, i componenti da considerare sono quelli che costituiscono la famiglia al momento in cui si presenta la domanda (che possono variare successivamente ad es. una nuova nascita), il reddito invece è quello della famiglia derivante dall’ultima dichiarazione: quindi per il periodo ANF 01/07/2011 – 30/06/2012 il reddito da considerare è quello avuto dalla famiglia nel 2010 (dichiarazione 2011)

    Per gli ANF hai provato ad usare il nostro calcolatore?? Ci ho messo 3 ore per fare i due banner… non mi dire che non si notano!!! 😉


    Partecipante
    netwoork del #46306

    si il tools va be e fa giusto.

    dunque esendomi sposato ad aprile è per quello che la moglie prendeva 100€ circa poi il reddito del nucleo si è aggregato anche il mio e i conti tornano adesso, tutto chiaro,
    se lo sapevo non mi sposavo……
    comunque una cosa,
    x le detrazioni si regola tutto a fine anno al conguaglio, dunque niente va perso, giusto? o si regola alla prossima carta di detrazione di imposta del anno successivo?

    ass nucleo fam è la stessa cosa di ass famigliari?
    ma poi quanto prendero x la moglie a carico?

    Comunque esempio io da gennaio io mio reddito è solo il mio cioè 22.000 circa, io pero
    prenderei l’ass piu basso rispetto a quello che mi spetta. ma va bene cosi?

    per il mio reddito pensandoci quello scritto in paga a dicembre è lordo?
    perche dividendo anche x 13 mensilita non prendo quasi 1700 al mese netti…
    arrivo circa a max 1500/1600 calcolando mese x mese arrivo a 20.500 contanto anche il rimborso del 730 che sono 800€ + gli assegni, o forse il reddito scritto in paga è quello lordo? ma lordo di cosa. non penso xche ho dalle 500 alle 900 € di trattenute al mese…..

    bohhh???

    fammi un po di chiarezza per favore.


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46307

    Per l’Irpef non perdi nulla se anno per anno fai il 730 ti togli ogni dubbio. Per gli anf, li chiamiamo assegni familiari per comodità ma si chiamano assegni per il nucleo familiare, ma non ti preoccupare che non possono confondersi perché sono proprio un’altra cosa… per questi comunque non c’entra se tua moglie è a carico oppure lavora, oppure percepisce la disoccupazione, qui quello che conta è il reddito complessivo delle persone che compongono il nucleo. Il reddito al momento è quello del 2010 e si sommano tutti i redditi anche se all’epoca non eravate sposati


    Partecipante
    netwoork del #46308

    scusa continuo a non capire,
    per gli ass. di quest’anno x il 2012/2013 si fa riferimento al reddito del 2011?
    dunque sommando il mio piu le sue 2 buste paga sarebbe circa 25.000€, il TFR non va contato?
    mi dici se non ho capito male che della moglie a carico non prendo nulla come ass. famigliare, è tutto compreso nell’ass. figlio+moglie?

    si ma allora i soldi degli ass non si prendono mai giusti, nel senso che da gen. a giugno
    prenderei di meno di quel che mi spetta, visto che il reddito del 2010 e diverso dal 2011, non so se mi spiego.

    Per il discorso della paga e del mio reddito mi sai dire qualcosa? (primi post)


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46309

    Non prenderai ne di meno e ne di più, per l’assegno che andrà dal 01/07/2012 al 30/06/2013 dovria contare i redditi del 2011, ma non devi fare i conti a occhio e croce… devi inserire i redditi certificati da una dichiarazione… che ovviamente al momento della richiesta degli anf hai gia fatto.

    Comunque ti consiglio di leggere la nostra guida, c’è scritto tutto ciò che ti interessa…

    Per le detrazioni non riesco a capire qual è il tuo problema!


    Partecipante
    GiuseppeS del #46310

    Ciao a tutti,
    mi inserisco in questa discussione perche mi sembra abbastanza attinente alla mia richiesta, mi scuso in anticipo se sto sbagliando ma non sono molto pratico di forum. Mia moglie lo scorso anno ha guadagnato più di 2.800 € però ho preso ugualmente le detrazioni per il coniuge a carico. Sicuramente avrei dovuto muovermi prima. So già che quando quest’anno farò il 730 dovrò ridare indietro i soldi presi. La mia domanda è: mia moglie ha un lavoro molto precario e decisamente sottopagato quindi non so se quest’anno supererà nuovamente la suddetta soglia, mi conviene ugualmente dare al mio datore di lavoro la comunicazione di variazione delle detrazioni o no? Se non presento la richiesta di variazione e poi mia moglie supera la soglia di reddito incorro in qualche sanzione? Mi dareste un consiglio per favore?
    Vi ringrazio anticipatamente.
    Giuseppe.


    Partecipante
    fernando del #46311

    Puoi fare solo una cosa: visto che tua moglie non può, per il 2012, ritenersi a tuo carico fiscalmente, comunicare al tuo datore di lavoro il fatto. Poi nel 2013 se tua moglie non ha superato i famosi 2800 e rotti Euro puoi chiedere le detrazioni spettanti per il 2012 sul 730.


    Partecipante
    gabrieledagostino del #46312

    Sono considerati familiari fiscalmente a carico i membri della famiglia che nel 2011 hanno posseduto un reddito complessivo uguale o inferiore a 2.840,51 euro, al lordo degli oneri deducibili.
    ATTENZIONE La detrazione per il coniuge e i familiari a carico non spetta, neppure in parte, se, nel corso dell’anno, il reddito del familiare ha superato il limite di euro 2.840,51, al lordo degli oneri deducibili.
    Qualora sua moglie gli venga dato il modello Cud, e l’importo reddituale sia inferiore al reddito sopra mensionato, allora il soggetto non è più da ritenersi fiscalmente a carico,quindi non può nemmeno optare per il modello 730 rettificativo.


    Partecipante
    fernando del #46313

    @gabrieledagostino wrote:

    Sono considerati familiari fiscalmente a carico i membri della famiglia che nel 2011 hanno posseduto un reddito complessivo uguale o inferiore a 2.840,51 euro, al lordo degli oneri deducibili.
    ATTENZIONE La detrazione per il coniuge e i familiari a carico non spetta, neppure in parte, se, nel corso dell’anno, il reddito del familiare ha superato il limite di euro 2.840,51, al lordo degli oneri deducibili.
    Qualora sua moglie gli venga dato il modello Cud, e l’importo reddituale sia inferiore al reddito sopra mensionato, allora il soggetto non è più da ritenersi fiscalmente a carico,quindi non può nemmeno optare per il modello 730 rettificativo.

    Gabriele, credo che per un lapsus l’ultima frase sia da intendersi “è da ritenersi fiscalmente a carico”.

consulenza
Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 12 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.