Assegni Famigliari/disoccupazione/moglie a carico.


  • Partecipante
    netwoork del #44169

    Salve,
    in un post volevo racchiudere + domande, senza scrivere + post. spero si possa.
    Cominciamo, spiegando la mia situazione: (scusate la ignoranza su certi argomenti)

    Io sono un lavoratore in una S.P.A. a tempo indeterminato, mia moglie, è disoccupata,
    si è licenziata dopo essere stata incinta e ha usufruito della disoccupazione x le lavoratrici madri. La disoccupazione è finita a novembre 2011.

    1) Adesso lei cosa puo richiedere? Disoccupazione con requisiti ridotti? disoccupazione ordinaria?

    2) io adesso ricevo un assegno per il figlio, prima lo prendeva lei, dopo esserci sposati,
    16/4/2011, lo percepisco io. lei da quest’anno posso metterla a carico mio perche non lavorando non prende + di 2000€ circa, pero la domanda mi sembra si presenta a giugno/luglio, mi sembra che non perdo nulla, cioè se è a carico prendo tutto su un colpo al mese succ. alla domanda, giusto?

    Vorrei sapere cosa altro ho diritto e non ho ancora richiesto nel mio caso specifico.

    cos’è l’ass. x il nucleo famigliare? è lo stesso che prendo io?
    o è un insieme di ass. figlio + ass. moglie?

    Ora non mi viene + in mente niente, pero ho ancora qualcosa da chiedere che ora non ricordo,
    a presto ,
    grazie


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46129

    Ciao cerco di rispondere a tutto. Purtroppo tua moglie ha già usufruito della disoccupazione ordinaria (che tu impropriamente chiami di maternità), ora avrebbe bisogno di un nuovo rapporto di lavoro temporaneo per poter avere di nuovo la disoccupazione, sempre se facendo i calcoli e ha ancora diritto..

    L’assegno che percepisci tu è l’assegno per il nucleo familiare e già comprende tu moglie e i figli. Entro la fine di giugno del 2012 dovrai ripresentare la domanda, includendo sempre tutta la tua famiglia e il reddito familiare complessivo percepito nel 2011.

    Per quanto riguarda le detrazioni da quest’anno puoi mettere oltre ai figli anche la moglie a carico, in questo modo alleggerirai il carico fiscale e avrai una busta paga un po’ più sostanziosa.

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.