assegni familiari


  • Partecipante
    tonino60 del #43906

    Salve,grazie per avermi accolto nel vostro sito…che trovo veramente molto utile….e partiamo subito con una domanda alla quale io purtroppo non posso chedere a chi dovrebbe darmi delle spiegazioni….almeno per il momento !Sono stato assunto il 24 Gennaio 2011 con contratto a tempo indeterminato presso una rivendita di materiale idro-termo-sanitario.Al commercialista dell’azienda ho portato tutti i documenti che mi sono stati richiesti e in modo particolare quelli per poter ricevere gli assegni familiari di mia moglie(casalinga) e dell’ultimo mio figlio di 17 anni(studente).Ho appena ritirato la busta paga di aprile 2011,ma degli assegni per il nucleo familiare nessuna traccia.E’ vero che l’INPS puo’ decidere l’autorizzazioneper il rilascio degli stessi anche dopo svariati mesi?….oppure puo’ esserci qualche altro motivo che io non conosco? Vi ringrazio anticipatamente per la risposta .
    Distinti saluti


    Partecipante
    gabrieledagostino del #45299

    Lei lavora per conto di questa azienda come lavoratore dipendente, oppure come lavoratore parasubordinato con partita iva ed iscritto alla gestione separata?


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #45300

    Ciao Tonino, l’INPS non deve rilasciare alcuna autorizzazione, se hai presentato la domanda all’azienda allora chiedi al datore di lavoro che fine hanno gli assegni. Comunque tieni presente che questi si prescrivono in 5 anni, quindi difficilmente li perderai..


    Partecipante
    alice del #45301

    Buongiorno, avrei una domanda da porre riguardo agli assegni familiari, spero mi siate d’aiuto…
    Sono convivente con il mio ragazzo e sono incinta di due gemellini. Il mio ragazzo lavora da 8 anni con contratto a tempo indeterminato e io andrò in maternità (spero perchè sono in prova). Quali assegni posso richiedere? Anche se non siamo sposati posso ricevere qualche assegno oltre a quello dei figli? Spero mi riposndiate presto
    Grazie, Alice


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #45302

    Ciao Alice, intanto in bocca al lupo…

    …al momento della nascita il tuo compagno, tra le varie cose, potrà recarsi all’INPS e chiedere di inserire nel proprio nucleo familiare i nuovi arrivati, il modello da compilare è l’ANF42. Dopo qualche giorno l’INPS darà l’autorizzazione con il mod. ANF43 a questo punto con questo modello e il mod. ANF/DIP chiederà gli assegni per il nucleo familiare. Purtroppo gli assegni possono essere chiesti da uno solo dei genitori e per 3 persone nel vostro caso, perchè non siete sposati. Trovi tutti i modelli nell’area download del sito.

    Non ci sono altri assegni a livello nazionale, tuttavia alcune regioni hanno previsto alcuni aiuti particolari quindi ti invito ad informarvi presso un patronato della tua zona.

    Per te invece, se vieni da contratti precari e hai sotto i 36 anni ti invito a registrarti presso la banca dati dei giovani genitori precari, ne abbiamo parlato qui: https://www.lavoroediritti.com/2011/09/incentivi-assunzioni-lavoro-giovani-genitori-precari-inps/ 😉


    Partecipante
    stefaniagiada del #45303

    SALVE,S0N0 UNA MAMMA DI UNA BIMBA DI 7 ANNI,S0N0 SEPARATA E N0N LAV0R0,S0N0 STATA IN M0BILITA’ E MI E’ FINITA,LA REGI0NE T0SCANA HA INSTANZIAT0 UN F0ND0 PER CHI ANC0RA N0N TR0VA LAV0R0,QUINDI UN PR0LUNGAMENT0 DI ALTRI 6 MESI DI M0BILITA’,H0 FATT0 LA D0MANDA ACCETTATA,MA VI V0LEV0 CHIEDERE : SICC0ME N0N LAV0R0 P0SS0 FARE LA D0MANDA PER GLI ASSEGNI FAMILIARI DELLA BIMBA,ESSEND0 S0LA E AFFIDADA AL 100% A ME? GRAZIE MILLE ASPETT0 V0STRE RISP0STE E SPER0 TANT0 DI TR0VARE UN LAV0R0….


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #45304

    Ciao Stefania, credo di si, ma non vorrei sbagliare… hai provato a chiedere direttamente allo sportello dove hai fatto la pratica per la mobilità in deroga?

    Se era l’INPS allora dovrai presentare presso di loro la domanda di ANF, anche se dal 1 ottobre la richiesta ANF/PREST, cioè la domanda di assegni familiari sulle prestazioni INPS va presentata solo on-line o tramite patronato.

    Comunque se prima non li prendevi puoi chiedere anche gli arretrati https://www.lavoroediritti.com/2011/09/assegni-familiari-arretrati/

    Per snellire la procedura puoi contattare l’INPS al numero Verde 803164


    Partecipante
    gabrieledagostino del #45305

    Per quanto concerne la richiesta degli assegni per il nucleo familiare sulla prestazione di Mobilità in deroga,lei ha diritto a fare la richiesta fin dall’inizio della concessione della Mobilità in deroga e non oltre i giorni effettivamente prestati durante la sua attività lavorativa,mi spiego meglio, se le viene concessa la mobilità in deroga per 12 mesi,lei ha diritto a ricevere l’ANF per i totali 12 mesi,nel caso ci siano delle proroghe ha comunque diritto all’ANF,presentando richiesta come diceva Antonio,in via telematica presso uno sportello di patronato.

consulenza
Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.