assegni familiari


  • Partecipante
    tony77 del #43984

    salve, la mia convivente durante il periodo di maternita del primo e secondo figlio non ha percepito nessun assegno familiare . lei ha un contratto orrizzontale e da un po di ricerche che abbiamo capito che gli spettano (si parla di diversi mesi), ma il datore di lavoro dice che non e tenuto a pagarli , l’inps di si ma ancora non siamo venuto a capo di niente. vorrei una risposta se veramente questi assegni spettano ese si come agire per averli grazie


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #45499

    Ciao Tony, di regola il part-time ha diritto agli ANF, comunque ci sono tutta una serie di requisiti da rispettare. Il mio consiglio è di rivolgersi ad un patronato e far seguire la pratica a loro, in quanto ci sono dei documenti da compilare e presentare al datore di lavoro, il quale non potrà trovare scuse quando la richiesta avverrà per iscritto… 😉


    Partecipante
    gabrieledagostino del #45500

    Il D.Lgs. n. 61/2000, art. 9, c. 2; Circ. Inps n. 126/2000 e n. 41/2006, par. 6.1.
    L’assegno per il nucleo familiare spetta ai lavoratori in part-time che effettuino prestazioni lavorative per un numero di ore settimanali non inferiori a 24 anche per le giornate di assenza dal lavoro dovuta a ferie, malattia, maternità, infortunio sul lavoro, alle condizioni previste dagli artt. 13-17 del D.P.R. n. 797/1955, purché l’assenza dal lavoro si sia verificata nel periodo contrattualmente previsto per lo svolgimento dell’attività lavorativa e purché la giornata di assenza sia retribuita o indennizzata. Le ore prestate in diversi rapporti di lavoro sono cumulate. Qualora i lavoratori non abbiano compiuto almeno 24 ore di lavoro nella settimana, spettano tanti assegni giornalieri quante sono le giornate in cui vi sia stata effettiva prestazione lavorativa qualunque sia il numero delle ore lavorate nella giornata.


    Partecipante
    leo.70@live.it del #45501

    volevo un’informazione x quando riguarda gli assegni famigliari io sono una dipendente e in piu’ percepisco una pensione di invalidita’ al 100×100 mio marito fa un lavoro autonomo ha una ditta edile ma l’anno scorso non ha guadagnato tanto il suo reddito è sui 15000 euro io lavoro part-time e guadagno annue sugli 11000euro e ho questa pensione che annue sono all’incirca 3000 ho una figlia di 18 anni ma studia e un bimbo di 9 anni mi spetta l’assegno famigliare? vorrei saperne di piu’ grazie mille 🙂


    Partecipante
    gabrieledagostino del #45502

    certamente che le spetta il sussidio degli ANF,l’unica cosa che deve giustificare la frequenza ad un percorso scolastico di vostra figlia.

consulenza
Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.