ASSEGNI NUCLEO FAMILIARE


  • Partecipante
    chicca del #44229

    buonasera avrei bisogno di un chiarimento, sono stata in mobilità fino al 31 dicembre 2011 e ho sempre percepito dall’inps l’assegno al nucleo familiare di 137,00 euro circa mensile. Dal primo gennaio sono stata assunta da una azienda alla quale ho inviato l’autorizzazione dell’inps ad includere mia figlia nel mio nucleo familiare (sono single con una bimba di 6 anni che vive con me) e al datore di lavoro il modulo dell’inps debitamente compilato nelle sue parti (reddito da lavoro 6500 euro e reddito da assimilati 4000 circa). Morale l’azienda mi dice che gli assegni non mi spettano! ma li ho sempre percepiti e i redditi a cui hanno fatto riferimento sono gli stessi inviati all’inps lo scorso luglio per i quali percepivo gli assegni familiari. Mi aiuti a capire grazie


    Partecipante
    pako del #46326


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46327

    Ciao Chicca, bisognerebbe capire che intendi per redditi assimilati… ma all’INPS e al datore di lavoro hai presentato il modello compilato allo stesso modo? Probabilmente uno dei due sbaglia o ha sbagliato, potrebbe essere anche l’INPS 🙁


    Partecipante
    chicca del #46328

    Antonio, ho una casa in locazione che fa reddito quei circa 4000 euro di cui ho parlato nel primo post (redditi assimilati). I documenti presentati fanno entrambi riferimento al 730 del 2010 per cui identici nei valori reddituali! stai a vedere che l’inps ha sbagliato e mi tocca ridere indietro i soldi! 😆 oddio spero proprio di no!


    Partecipante
    chicca del #46329

    scusa Antonio continuo a dire assimilati ma in realtà è fabbricati


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46330

    @chicca wrote:

    Antonio, ho una casa in locazione che fa reddito quei circa 4000 euro di cui ho parlato nel primo post (redditi assimilati). I documenti presentati fanno entrambi riferimento al 730 del 2010 per cui identici nei valori reddituali! stai a vedere che l’inps ha sbagliato e mi tocca ridere indietro i soldi! 😆 oddio spero proprio di no!

    Devo darti proprio questa cattiva notizia?? 😕

    Purtroppo la normativa INPS dice che:

    […] l’assegno per il nucleo familiare non spetta se la somma dei redditi da lavoro dipendente e assimilati, relativi a tutto il nucleo familiare, e’ inferiore al 70 per cento del reddito familiare complessivo […]

    Comunque prima di fasciarci la testa ti consiglio di recarti da un buon patronato portando tutta la documentazione al seguito. Loro ti sapranno risolvere sicuramente il problema..


    Partecipante
    Emiliano del #46331

    Salve, nel 2010 ero lavoratore dipendente e percepivo in busta una somma di 326 euro circa, dopo un controllo accurato è venuto fuori che avrei dovuto percepire in busta una somma di 523,33 per 3 figli minori di cui uno inabile + richiedente singolo (TAB 15). Il mio datore di lavoro è lo stesso, solo che oggi lavoro non più con contratto indeterminato come nel 2010 ma con contratto a progetto (iscritto alla gestione separata). Io vorrei cortesemente sapere, a chi devo richiedere la differenza di soldi mancante, al mio datore di lavoro, visto che ero dipendente o posso richiederli direttamente all’INPS come arretrati???????


    Partecipante
    spartacus del #46332

    Confermo che la cifra è quella che dice lei. Può benissimo chiedere gli arretrati al suo datore di lavoro. Solo in caso di rifiuto può chiedere direttamente all’Inps.


    Partecipante
    gennaro159 del #46333

    ciao antonio, ho lavorato quasi sei mesi in sardegna come stagionale nel2012
    il mio buon datore di lavoro non mi ha fatto richiesta di anf trovando 1000scuse
    ora l attività è chiusa e io sinceramente non voglio piu averci a che fare quindi potrei io in qualche modo richiederlo direttamente all inps visto che è lo stesso che lo rilascia?
    grazie


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46334

    Ciao Gennaro, per poter chiedere gli arretrati direttamente all’INPS l’azienda per la quale lavoravi deve aver cessato l’attività o deve essere in fallimento, non c’altro modo.

consulenza
Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 28 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.