Assegno per il nucleo familiare – Conviventi


  • Partecipante
    LorenzoB del #43957

    Buongiorno a tutti.

    Avrei bisogno di sapere come muovermi per la richiesta di assegno per il nucleo familiare.

    Io e la mia convivente stiamo per avere un figlio. Nessuno dei due è mai stato precedentemente coniugato. Io ho un contratto da lavoro dipendente a tempo indeterminato presso un’azienda privata, lei è attualmente disoccupata (oltreché incinta!).

    Le risposte alle FAQ sul sito del ministero del lavoro indicano come il/la convivente non rientri nella definizione di nucleo familiare, per cui vorrei capire se devo/posso fare la domanda come “NUCLEI FAMILIARI CON UN SOLO GENITORE E ALMENO UN FIGLIO MINORE IN CUI NON SIANO PRESENTI COMPONENTI INABILI” (Tab.12 della circolare 83 del 13/06/2011).

    Inoltre, se il figlio nascesse dopo il 1° luglio, come devo muovermi per la richiesta eventuale dell’assegno per il periodo 2011/2012?

    Grazie mille a chiunque vorrà rispondermi, buona giornata a tutti!

    Lorenzo


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #45429

    Ciao Lorenzo,

    per prima cosa in bocca al lupo per tutto… anch’io sono un neo papà e ti posso capire (e poi mio figlio si chiama Lorenzo 😉 )!!

    Di solito consiglio in questi casi di affidare tutte queste pratiche ad un buon patronato, ce ne sono diversi, magari uno di quelli più conosciuti è meglio, questo perchè una volta che avrai capito cosa fare e cosa non fare sarà tutto più semplice… ad esempio puoi provare a chiedere anche info per la tua compagna, per vedere se ha diritto a qualcosa.

    Comunque la tabella da seguire è quella che hai detto tu, se vuoi trovi il file anche sul nostro sito https://www.lavoroediritti.com/2011/06/tabelle-assegni-familiari-2011-2012/; se nascerà dopo il 1 luglio la tabella da seguire è quella, altrimenti fino al 30 giugno c’è ancora la tabella vecchia. Il modello da presentare è sempre lo stesso, fino al 30 giugno dovrai inserire i redditi del 2009, dal 1 luglio i redditi da indicare sono quelli del 2010. 🙂


    Partecipante
    LorenzoB del #45430

    Grazie mille per la risposta, veloce e chiara!

    Avevo già pensato di rivolgermi a un patronato, ma volevo giusto sapere a cosa vado incontro… notti insonni a parte! 🙂

    A presto, e grazie ancora.

    Lorenzo.


    Partecipante
    gabrieledagostino del #45431

    Carissimo Loreno credo di poterdi dare io qualche delucidazione in merito al tuo quesito;
    Dunque l’assegno per il nucleo familiare può essere riconosciuto solo qualora tuo figlio e la tua compagna facciate parte di un unico nucleo familiare,cioè mi spiego meglio se nello stato di famiglia compare solo il tuo numero e non quello della tua compagna,in questo caso non ti potrà essere concessa la prestazione sulla tua compagna anche perchè giuridicamente non è riconosciuta,il figlio essendo sul tuo stato famiglia,allorchè verrà registrato all’anagrafe l’inps ti riconoscerà la somma solo sul tuo piccolo,in questo caso,potresti sposarti al comune dimodochè ti venga riconosciuto anche l’assegno della tuo compagna.

consulenza
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.