Assunta con un contratto part-time da 4,5 ore, ma lavoro 8 ore


  • Partecipante
    ClaudiaTrev del #65363

    Buongiorno,
    Sono nuova nel forum e vorrei esporre la mia situazione lavorativa. Mi sono laureata con 110 e Lode in Grafica presso l’Accademia di Belle Arti e dopo soli pochi mesi dalla Laurea ho trovato lavoro in un’importante azienda della mia città. Dopo un breve periodo di prova mi è stato proposto di lavorare per 6 mesi con un contratto di tirocinio pari a 6 ore giornaliere, ma con la richiesta di farne 8 al giorno (che mi sarebbero state pagate in seguito). Ho accettato ugualmente, carica di entusiasmo per la fortuna di aver trovaro subito lavoro e pensando che quelle 2 ore in piu al giorno sarebbero comunque servite ad acquisire maggiori competenze nel mio campo. Scaduti i 6 mesi il mio contratto si è trasformato in tempo determinato part-time pari a 4,5 ore giornaliere, anche questa volta con richiesta di fare 8 ore al giorno (sempre retribuite in seguito). Attualmente il contratto non è ancora scaduto, la mia busta paga è di 800€ circa eppure di tutte le ore in più sia del tirocinio, sia del periodo attuale non vi è neppure l’ombra. Lavoro praticamente il doppio delle ore e sapere che è tempo regalato mi sta demoralizzando davvero parecchio e ha inoltre contribuito a farmi perdere entusiasmo, vado a lavoro davvero contro voglia. Mi sembra una situazione senza via d’uscita, anche se volessi parlarne sarebbe inutile. Ho provato più volte a chiedere anche una copia del contratto, almeno per capirne di più sul mio inquadramento, ma la cosa mi è stata negata. Qualcuno si trova o si è mai trovato nella mia stessa situazione?
    Grazie anticipatamente.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.