CAMBIO DATORE DI LAVORO DURANTE INFORTUNIO

Pubblicato in: Argomenti vari


  • Partecipante
    Marco Trucillo del #55966

    Buongiorno,

    Ho un contratto a tempo indeterminato (contratto del commercio) con un’azienda. Ho provveduto a fare richiesta di licenziamento telematica (il licenziamento è stato concordato, sono in buoni rapporti con l’azienda) in quanto da dicembre dovrò essere assunto da una nuova azienda.
    Durante il periodo di preavviso ho subito un infortunio sul lavoro, rompendomi una gamba e mi han dato 30 giorni prima di fare visita di controllo per ulteriori valutazioni.

    Come funziona adesso la cosa ?
    1) Posso comunque licenziarmi anche durante l’infortunio ?
    2) Dopo il licenziamento resto coperto per l’infortunio in corso dall’INAIL ? (per es. eventuali terapie)
    3) Se alla visita di controllo vengono prolungati i giorni… l’infortunio continua con la nuova azienda ?

    Vi ringrazio anticipatamente


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #55973

    L’infortunio è un’evento che sospende il rapporto di lavoro e quindi sospende il periodo di preavviso; altri eventi simili sono la malattia, l’infortunio, la gravidanza ed il puerperio.

    Quindi le dimissioni slitteranno di 30 giorni, o di più se viene prolungato l’infortunio.

    Questo è un modo per tutelare il datore di lavoro in quanto il preavviso serve ad esempio a trovare un sostituto idoneo e a formarlo per non lasciare la posizione vuota da un momento all’altro.


    Partecipante
    Marco Trucillo del #55982

    Grazie

consulenza
Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.