carenza malattia

Pubblicato in: Altro


  • Partecipante
    stefpel del #44163

    vorrei cortesemente avere informazioni sui giorni di assenza dal lavoro per malattia.
    sono un operaio metalmeccanico con contratto a tempo indeterminato, ho avuto dal mio medico 4 giorni di malattia ma l’azienda sentito il consulente mi ha pagato solo 2 giorni per il seguente motivo…………..
    sono andato dal mio medico il giovedì mattina e mi ha dato 4 giorni di malattia, martedi,mercoledì,giovedì e venerdi, è ho consegnato subito il foglio in azienda, sono andato il giovedì perchè il mercoledì il mio medico ha il giorno di riposo, e proprio per questo motivo secondo il consulente non mi sono stati pagati i giorni di martedì e mercoledi, sostenendo che il primo non può essere pagato perchè retroattivo di due giorni, e il secondo perchè il mio medico aveva il giorno di riposo.
    Inoltre mi è stato detto che se mi fossi fatto dare solo tre giorni , mercoledì, giovedi e venerdi me li avrebbero pagati tutti,
    è corretta questa affermazione da parte del consulente?


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46110

    Ciao Stef, come sai i primi 3 giorni di malattia sono detti di carenza e sono completamente a carico dell’azienda, quindi l’azienda valuta bene caso per caso se pagare o meno le malattie per non rimetterci soldi!

    In base alla mia esperienza il lavoratore è tenuto ad avvisare l’azienda il giorno stesso di inizio della malattia, poi entro 48 ore deve provvedere a far avere il certificato (ora solo il codice), allo stesso tempo il lavoratore è tenuto a farsi rilasciare il certificato lo stesso giorno di malattia, anche perchè il medico non potrà produrre certificati retroattivi, infatti sul certificato rilasciato in ritardo ci sarà una sorta di autocertificazione, cioè il medico dice che il lavoratore afferma di essere ammalato dalla data… (pensa che se ti fossi rimesso prima il tuo medico avrebbe dovuto certificati il martedì e il mercoledì di malattia fidandoti solo della tua parola) il fatto che lo studio medico sia chiuso non è una scusante in quanto avrà sicuramente un sostituto o al massimo c’è sempre la guardia medica.

    Quindi in definitiva, credo che il consulente abbia agito bene, anche se può sembrare un’ingiustizia. Ovviamente il mio è solo un parere e non è vincolante..

    Ti lascio un link di una associazione medica che potrebbe esserti d’aiuto: http://www.retemedicamelegnanosud.org/certificati_medici.html


    Partecipante
    stefpel del #46111

    grazie per la cortese risposta

consulenza
Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.