Collegato lavoro

Pubblicato in: Presentazioni


  • Partecipante
    vamargherita del #44296

    Buonasera a tutti. Nel 2008 ho stipulato un contratto a tempo determinato di 6 mesi con un istituto di credito. Al termine di questo, senza alcuna interruzione, mi è stato fatto un contratto di inserimento di 9 mesi. Concluso questo,dopo 14 giorni lavorativi, mi hanno stipulato nuovamente un nuovo contratto a tempo determinato di 7 mesi prorogato, quest’ultimo, di 2 mesi.Trascorsi un mese e 15 gg, mi rifanno un contratto a tempo determinato di 6 mesi.
    E’ corretta questa operatività da parte dell’azienda? Posso avanzare qualche pretesa?
    Grazie.


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46623

    Ciao Margherita, dovrei vedere ogni singolo contratto per darti una risposta definitiva, però posso darti qualche dritta in merito per poi rimandarti ad un legale o un sindacato per valutare esattamente la tua situazione.

    1. I contratti possono essere impugnati entro 60 giorni dalla scadenza, a meno che siano nulli dall’inizio https://www.lavoroediritti.com/2012/04/cassazione-il-contratto-a-termine-nullo-puo-essere-impugnato-in-qualunque-momento/

    2. i contratti a termine non possono essere utilizzati per eludere la legge, se hai svolto sempre le stesse mansioni e puoi provarlo potresti provare a richiedere il tempo indeterminato

    Quindi ti consiglio di nuovo di rivolgerti ad un legale/sindacato per valutare al meglio il da farsi!

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.