Congedo parentale

Pubblicato in: Altro


  • Partecipante
    podiga del #54390

    Ciao a tutti. Sono Domenico e ho un ccnl metalmeccanico, nel corso degli anni ho trovato diverse risposte ai miei quesiti su questo forum.
    Adesso avrei bisogno di un chiarimento sul congedo parentale.
    Mi scusso fin d’ora se la risposta al mio quesito è in qualche vecchia discussione, ma cercando non mi pare di aver trovato nulla.

    Ho una bimba di 3 mesi.
    Mia moglie sta terminando il periodo di maternità obbligatoria e si appresta a cominciare il periodo di congedo parentale.
    Vorremmo organizzare al meglio i prossimi mesi ma in azienda non riesco ad ottenere risposte.

    Il testo unico della maternità recita:

    “Entrambi i genitori hanno diritto al congedo parentale per i primi dodici anni di ciascun figlio/a, per un periodo complessivo massimo di dieci mesi secondo la seguente modulazione:
    – Alla madre lavoratrice, dopo il termine del congedo di maternità, per un periodo, frazionato o continuativo, massimo di 6 mesi.
    – Al padre lavoratore, per un periodo frazionato o continuativo di 6 mesi ovvero di 7 mesi, qualora usufruisca del congedo parentale per un periodo, frazionato o continuativo, non inferiore a tre mesi: in questo caso, il periodo massimo utilizzabile da entrambi i genitori diventa 11 mesi.”

    Che si intende per periodo frazionato o continuativo? Non riesco a capire il senso della frase “…di 7 mesi, qualora usufruisca del congedo parentale per un periodo, frazionato o continuativo, non inferiore a tre mesi…”. Se volessi usufruire di 7 mesi è ovvio che ne ho presi più di 3. O no? Credo mi stia sfuggendo qualcosa…

    Nello specifico, se mia moglie prende 3 mesi di congedo quanti posso prenderne io?
    Se ne prende 6?
    Con quale trattamento economico?

    Grazie in anticipo


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #54396

    Ciao Podiga, hai letto la scheda dell’INPS? Penso che io non saprei spiegare meglio il congedo parentale https://www.inps.it/portale/default.aspx?itemdir=5885


    Partecipante
    podiga del #54398

    Si. Grazie. Avevo letto la scheda dell’INPS.
    Molto chiara, ma credo non chiarisca un punto.

    Quale è il criterio in base al quale il padre ha diritto a 7 mesi anzichè 6?
    Cosa vuol dire “… congedo parentale per un periodo, frazionato o continuativo, non inferiore a tre mesi…”?

    Cerco di chiarire.
    Se ho fatto 6 mesi di congedo, ho già superato i tre mesi e quindi posso scegliere di fare un ulteriore mese. O no? Non capisco perchè ci sia la necessità di specificare “… congedo parentale per un periodo, frazionato o continuativo, non inferiore a tre mesi…”.

    Questo è il dubbio principale.
    Spero di essere stato chiaro.


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #54399

    Il congedo dura massimo 6 mesi per genitore.

    Se entrambi prendono il congedo la somma dei mesi non può superare 10. Es papà 5 e mamma 5. Tuttavia se il papà prende almeno 3 mesi di fila può arrivare a 7 mesi e la somma può arrivare a 11 mesi.

    Es. Mamma 3 + 1 mesi e papà 3 + 2 + 1 + 1

    Es. Mamma 1 + 1 e papà 7 mesi di fila

    L’importante è capire che i periodi possono essere staccati e frazionati, anche in giorni o ore.

consulenza
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.