congedo per assistere familiare disabile

Pubblicato in: Altro


  • Partecipante
    colombo del #44645

    Buongiorno, vorrei sapere se un dipendente di azienda metalmeccanica privata ha diritto a un congedo pe assistere un familiare disabile.
    Il dipendente ha inoltrato domanda all’Inps per avere i 3 giorni di permesso mensili per assistere il familiare (art. 33 comma 3 legge 104/92) e ha ottenuto conferma. Può usufruire di altri congedi retribuiti, o non, a fronte di una necessità contingente (aggravarsi della patologia, operazione chirurgica…?) che richiede una maggiore assistenza del familiare disabile?
    Grazie mille per la risposta!
    Colombo 😉


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #47945

    Buongiorno Colombo, oltre ai permessi di cui alla 104 non conosco altri permessi retribuiti specifici; in caso di altri problemi che richiedono periodi di assenza più lunghi si può comunque chiedere un’aspettativa non retribuita.

    Per tempi e modalità di richiesta però ti consiglio di consultare il tuo datore di lavoro o chiedere di parlare con il direttore del personale o il consulente del lavoro aziendale.

    Per approfondire invece tutta la materia della 104 ti consiglio di consultare la scheda dell’INPS: http://www.inps.it/portale/default.aspx?itemdir=5941


    Partecipante
    colombo del #47946

    grazie antonio per la pronta risposta!
    saluti.
    colombo


    Partecipante
    gabrieledagostino del #47947

    Può utilizzare il congedo straordinario retribuito per assistere portatori di Handicap, disciplinato dall’art. 4, comma 2 L.53/2000; – durante questo periodo fruibile durante gli otto anni di età del bambino, l’inps corrisponde al richiedente una indennità corrispondente all’ultima retribuzione coperto da contribuzione figurativa.
    La decorrenza del congedo avviene entro 60′ giorni della richiesta.
    Un’altra prestazione è L’aspettativa non retribuita per gravi motivi familiari sempre disciplinata dalla legge 53/2000, che durante il periodo di congedo il dipendente conserva il posto di lavoro, non ha diritto alla retribuzionee non può svolgere nessuna attività lavorativa.


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #47948

    @gabrieledagostino wrote:

    Può utilizzare il congedo straordinario retribuito per assistere portatori di Handicap, disciplinato dall’art. 4, comma 2 L.53/2000; – durante questo periodo fruibile durante gli otto anni di età del bambino, l’inps corrisponde al richiedente una indennità corrispondente all’ultima retribuzione coperto da contribuzione figurativa.
    La decorrenza del congedo avviene entro 60′ giorni della richiesta.
    Un’altra prestazione è L’aspettativa non retribuita per gravi motivi familiari sempre disciplinata dalla legge 53/2000, che durante il periodo di congedo il dipendente conserva il posto di lavoro, non ha diritto alla retribuzionee non può svolgere nessuna attività lavorativa.

    Gabriele ho la vaga idea che ti stai riferendo al congedo parentale facoltativo?


    Partecipante
    gabrieledagostino del #47949

    In buona sostanza si tratta del congedo parentale prolungato.

consulenza
Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.