contratto a tempo determinato: riforma e conseguenze


  • Partecipante
    Alex del #44351

    Gentile Sig. Antonio Maroscia,

    faccio seguito al suo articolo di ieri per richiederle alcune delucidazioni sulla riforma Fornero del contratto a tempo det.
    Intanto volevo sapere se e quando saranno attuate le nuove riforme.
    Nell’ articolo si cita il periodo d’interruzione tra un contratto e l’altro (che passa da 10 gg a 60gg), questa norma è valida solo per lo stesso datore di lavoro?
    Per me è molto attuale quest’argomento dato che ad inizio Agosto mi scadrà la proroga di un mese del contratto (inizialmente erano 3 mesi). Mi è stato detto che è possibile solo una proroga dopodiché l’azienda dovrà proporre ed iniziare eventualmente un nuovo contratto. E’ a questo punto che vengono applicate le nuove norme della Riforma? E’ vero che ci può essere una sola proroga al periodo stabilito?
    Data l’importanza della riforma sulle nuove possibilità d’assunzione attendo la sua risposta e la ringrazio per la preparazione sugli argomenti e disponibilità che mette nelle risposte del forum.

    Cordiali saluti
    Alex


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46805

    Ciao Alex, la legge entrerà in vigore dal 18/07. Non ho letto nulla a riguardo quindi interpreto che i contratti già stipulati prima di quella data e così proroghe e rinnovi seguiranno le vecchie regole, dal 18 in poi si seguiranno le nuove regole. Ovviamente parliamo di contratti con la stessa azienda e con le stesse mansioni, nonchè di aziende facenti parte dello stesso gruppo oppure i cui assetti societari siano riconducibili.

    Per aziende diverse il conteggio si riazzerà tutte le volte. Dopo la rforma nel limite dei 36 mesi rientrano anche i contratti di somministrazione.


    Partecipante
    Alex del #46806

    Gentile Antonio,
    quindi dalla sua risposta deduco che un’ eventuale contratto presso la stessa azienda non potrà avvenire se non dopo 60 gg (la mia 1° proroga del contratto in essere scade i primi di Agosto).
    Quante proroghe del contratto può fare la stessa azienda?

    Grazie per la risposta
    cordiali saluti

    Alex


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46807

    La proroga può essere una sola, per ogni contratto a termine. Quindi es. un contratto dal 1.1.2011 al 30.3.2011 può essere prorogato una volta. Se poi il contratto viene rinnovato, cioè al lavoratore viene fatto un nuovo contratto a termine rispttando lo stacco da un contratto all’altro, il nuovo contratto può essere di nuovo prorogato al termine e così via fino ad un massimo di 36 mesi.

consulenza
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.