Contratto indeterminato firmato 7 gennaio –> jobs act?

Pubblicato in: Argomenti vari


  • Partecipante
    fragolonio del #44942

    Buongiorno a tutti,

    ho firmato il mio primo contratto a tempo indeterminato in data 7 gennaio 2015 (che è anche la data di inizio validità contratto). Vorrei sapere se, avendo firmato in tale data, il mio contratto è del vecchio tipo o se invece mi toccano le tutele crescenti.

    lo chiedo perché mi è sembrato di capire che il decreto sulle tutele crescenti non si ancora stato pubblicato e che quindi, i contratti firmati ed entrati in vigore in data precedente alla pubblicazione di tale decreto attuativo in gazzetta ufficiale, non dovrebbero essere sottoposti alle tutele crescenti. è così?

    Grazie molte e complimenti per lo splendido forum! 🙂


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #49044

    Ciao, i decreti attuativi del Jobs Act, compreso il contratto a tutele crescenti devono essere pubblicati in gazzetta ufficiale per entrare in vigore. Il ministro Poletti ha previsto proprio ieri la loro entrata in vigore entro la prima quindicina di febbraio, quindi il tuo contratto è stato firmato con la vecchia normativa (a meno di sorprese dell’ultimo minuto, ma non credo si possa fare nulla di diverso…)


    Partecipante
    pepsi82 del #49045

    c’è qualche news sono nella stessa situazione dell’original poster

    contratto firmato il 2 gennaio ma non so se è a tutele crescenti oppure no

    Sul contratto non c’è scritto niente

    Saluti


    Partecipante
    max1973 del #49046

    Buonasea, io ho una domanda simle, mi hanno offerto di cambiare azienda e dovrei entrare nella nuova azienda ad inizio Marzo. Incapperò nel nuovo contratto a tutele crescenti pur avendo da tempo l’indeterminato classico? Se si posso chiedere di utlizzare il contratto a tempo indeterminato classico oppure pattuire tutele? Grazie


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #49047

    Rispondo un po’ per tutti e due, lo spartiacque fra la vecchia normativa e la nuova sarà la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto attuativo relativo al contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti. Il Ministro Poletti ha indicato per la metà del mese di febbraio la data della pubblicazione, quindi da quel giorno in poi i contratti firmati seguiranno la nuova normativa, mentre i precedenti seguiranno la vecchia normativa.

    Il testo del decreto già si conosce https://www.lavoroediritti.com/2014/12/jobs-act-decreto-attuativo-contratto-a-tutele-crescenti/ però per legge le commissioni lavoro delle camere hanno 30 giorni di tempo per dare il loro pare non vincolante in merito al decreto, tuttavia il Governo potrebbe effettuare delle modifiche prima della pubblicazione in GU. L’unico dubbio ancora aperto riguarda la fase transitoria, quindi dobbiamo aspettare la pubblicazione ufficiale per avere informazioni certe.


    Partecipante
    pepsi82 del #49048

    quindi chi ha firmato a inizio gennaio sta col vecchio

    discorso chiuso????


    Partecipante
    pepsi82 del #49049

    ci sono novità??

    qualche decreto attuativo?


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #49050

    Sembra che il Senato abbia dato parere favorevole al decreto, bisogna aspettare la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Comunque a questo punto credo non ci saranno novità e il tuo contratto dovrebbe rientrare nelle vecchie tutele.

    Infatti il punto da comprendere è che il contratto a tempo indeterminato in se rimane identico a prima della riforma, quello che cambia sono le tutele, infatti la riforma non prevede più le tutele dell’art. 18 o della L. 604/1966, ovvero tutela reale e obbligatoria, bensì dalla nuova normativa di cui siamo in attesa di pubblicazione.

    Quindi lo dico ora per tutti coloro che leggeranno questo messaggio e ci hanno scritto a riguardo, la nuova normativa si applicherà a tutte le assunzioni a tempo indeterminato che saranno effettuate a decorrere dal giorno di entrata in vigore del decreto legislativo, ovvero dal giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.


    Partecipante
    madaski del #49051

    Quindi io che dovrei passare ad un contratto indeterminato a partire del 20 marzo..sicuramente dovrò subire questo bel trattamento del job act?

    Ma il vecchio contratto indeterminato sparirà? non potrà più essere usato? SArà possibile trattare con l’azienda i famigerati 3 anni di ‘prova’? ad esempio avendo già fatto un conttratto deter. di un anno con loro, fare in modo che l’anno venga scalato del periodo non più tutelato dall articolo 18?
    Grazie


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #49052

    @madaski wrote:

    Quindi io che dovrei passare ad un contratto indeterminato a partire del 20 marzo..sicuramente dovrò subire questo bel trattamento del job act?

    Ma il vecchio contratto indeterminato sparirà? non potrà più essere usato? SArà possibile trattare con l’azienda i famigerati 3 anni di ‘prova’? ad esempio avendo già fatto un conttratto deter. di un anno con loro, fare in modo che l’anno venga scalato del periodo non più tutelato dall articolo 18?
    Grazie

    I contratti stipulati dopo il 28/02/2015 seguiranno la nuova normativa.

consulenza
Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 10 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.