convivenza

Pubblicato in: In linea con lo Staff


  • Partecipante
    liffia del #44070

    Buongiorno a tutti,
    volevo chiedervi un’informazione riguardo alla convivenza che proprio non capisco.
    Convivo felicemente da 5 anni con F., tra l’altro è anche il titolare, abbiamo una figlia di 2 anni e mezzo . Dunque : siamo una famiglia a tutti gli effetti ( o quasi) solo che non siamo sposati ,almeno per ora.Abitiamo come da anagrafe sotto lo stesso tetto, mutuo cointestato, figlia riconosciuta, ecc….
    Da due mesi ho richiesto l’assegno nucleo familiare per figlia ma chi segue le pratiche non ha inserito F. nel nucleo familiare perchè dice che a livello fiscale il nucleo è composto da me e figlia.Ma lui a livello anagrafico c’è!Insomma chi è così gentile da spiegarmi a livello burocratico questo tipo di legame????
    Vi ringrazio della pazienza e dell’aiuto.


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #45716

    Ciao Liffia, come ben sai la legge italiana non ha ancora equiparato legalmente le coppie di fatto con le coppie sposate. questo è il motivo fondamentale per cui gli ANF vengono richiesti da un solo genitore, che per altro deve essere autorizzato dall’INPS tramite modello ANF42.

    Quindi anche se il tuo nucleo è effettivamente composto da 3 persone, per la normativa INPS puoi indicare solo 2 persone, inoltre i redditi da indicare sono solo i tuoi.

    Tieni presente che se fosse stati sposati probabilmente non li avresti potuti richiedere perchè la legge dice che il reddito da lavoro dipendente deve costituire il 70% del reddito familiare; quindi avresti dovuto includere 3 persone, i redditi tuoi e di tuo marito e il reddito tuo doveva essere pari al 70% del totale.


    Partecipante
    liffia del #45717

    Grazie…

consulenza
Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.