cumulabilità del lavoro accessorio con le prestazioni di sostegno al reddito.


  • Partecipante
    Ginevra del #55552

    Salve sono in mobilità da 2 anni (dal 22 dicembre 2014, la mobilità mi scade il 22 dicembre 2017).
    Nell’anno in corso ho lavorato con contratto a tempo determinato 4 mesi (interrompendo ovviamente la mobilità) da maggio a agosto 2016. Dal 2 settembre 2016 sono di nuovo in mobilità.
    Poiché nei prossimi mesi (ottobre e novembre) avrò la possibilità di fare dei lavori accessori (pagati con ritenuta d’acconto), potreste dirmi quale è il limite complessivo del compenso derivante da lavoro accessorio cumulabile con la mobilità per l’anno 2016? (Tenuto conto del fatto che ho lavorato 4 mesi interrompendo la mobilità.)

    Grazie mille
    Ginevra


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #55557

    Il lavoro occasionale con ritenuta da acconto non va confuso con il lavoro occasionale di tipo accessorio pagato con voucher. La normativa della cumulabilità riguarda solo i voucher, mentre la prestazione di lavoro occasionale con ritenuta d’acconto non credo sia compatibile.

    Qui puoi trovare i limiti di reddito a cui credo ti riferisca tu: https://www.lavoroediritti.com/inps/naspi/lavoro-occasionale-accessorio-e-naspi

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.