dimissioni forzate e naspi

Pubblicato in: Argomenti vari


  • Partecipante
    danieledanny del #45047

    nell’attuale coop ci hanno fatto firmare le dimissioni per riassumerci nuovamente sempre stesso contratto ma con altro nome coop,nel complesso ci avrei “guadagnato” poichè ad agosto mi sarebbe scaduto mentre ora scade a novembre,solo che in questo hanno scritto anche che quando l’azienda lo richiede siamo tenuti a fare straordinario ( il contratto applicato è commercio 6 livello 30h settimanali) ma possono obbligarti a fare 5h al gg in caso di sostituzione del collega?e poi mi hanno detto che cmq la disoccupazione non mi sarebbe spettata cmq,che vuol dire??se a novembre mi scade il termine e non mi viene rinnovato non mi spetta la naspi?o perchè ho dato le dimissioni in precedenza non mi spetta più??


    Partecipante
    spartacus del #49268

    Lo straordinario è previsto dal contratto e il lavoratore non può rifiutarsi, ovviamente c’è un limito che non può superare tra ordinario e straordinario le 48 ore settimanali. Le precedenti dimissioni non implicano nulla, se hai i requisiti giusti conta la risoluzione dell’ultimo rapporto di lavoro in ordine di tempo.


    Partecipante
    danieledanny del #49269

    ecco ok quello volevo essere certo,ok finchè sono 1 2 h al gg mi sta bene ma non 5h al gg per sostituire chi è in ferie considerando che abbiamo un contratto a 30h a sett. ma già di fatto ne facciamo 39,pagate a modo loro ma vabbè………..grazie mille

consulenza
Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.