dimissioni padre lavoratore

Pubblicato in: Altro


  • Partecipante
    Riccardini del #55961

    Buongiorno sono un padre lavoratore con un bambino minore di un anno.
    Vorrei sapere come fare per dare le dimissioni.
    Occorre consegnarle per brevi manu e poi portarle a convalidare in DTL? E’ possibile comunicarle a voce e andare in DTL?
    Se non le accettano come si puo’ fare? Si puo’ inviare una raccomandata? Che decorso hanno in questo caso?
    Ho trovato on-line diversi post che non parlano chiaro sulla faccenda del preavviso. Vorrei sapere se sono esonerato dal preavviso o no. Premetto che ho solo fatto due giorni di congedo obbligatorio e non ho chiesto il congedo parentale e non intendo farlo.
    Ringrazio in anticipo per le risposte e mi scuso per essere stato un po’ contorto


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #55974

    Fino ad un anno del bambino si possono dare le dimissioni senza preavviso. La lavoratrice (o il padre lavoratore che abbia fruito il congedo di paternità) ha diritto alle indennità previste dalle disposizioni di legge e contrattuali per il caso di licenziamento (preavviso, TFR, disoccupazione).

    A questo tipo di dimissioni non si applica la nuova normativa sulle dimissioni telematiche. Il lavoratore deve quindi recarsi direttamente alla DTL per dare le dimissioni. Le stesse potranno quindi essere comunicate all’azienda, preferibilmente via PEC o Raccomandata AR e anticipate a mezzo FAX.


    Partecipante
    Riccardini del #55977

    Grazie per la risposta.
    Io come padre non ho fruito del congedo parentale.
    Non posso quindi dare le dimissioni senza preavviso, corretto?
    Dovro’ comunque andare in DTL a dare le dimissioni?
    Le dimissioni vanno prima consegnate al datore di lavoro o posso andare in DTL e poi comunicarle al datore di lavoro per iscritto?

consulenza
Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.