Dimissioni per nuovo lavoro – NASPI


  • Partecipante
    Luisa2015 del #53803

    Buonasera,
    Da 4 anni sono assunta a tempo indeterminato, per cause che non sto a sottolineare, sto cercando un altro impiego, ho avuto la fortuna di proseguire nella selezione per una nuova assunzione a tempo indeterminato, a questo punto il mio quesito è il seguente: se dovessi dimettermi dal “vecchio lavoro” e contestualmente essere assunta, nell’ipotesi in cui non dovessi superare il periodo di prova del “nuovo lavoro” o comunque essere licenziata, i 4 anni già lavorati entrano nel conteggio della NASPI, oppure non si considerano a causa delle dimissioni?
    (mi si perdoni ma quando ci sono questi cambiamenti subentrano mille ansie).
    Ringraziando in anticipo per l’assistenza, cordiali saluti.


    Partecipante
    spartacus del #53804

    Posso dirti con assoluta certezza che i contributi vecchi non vanno persi. Se ti dimetti e successivamente trovi lavoro, al termine di quest’ultimo lavoro, anche se vieni licenziato per mancato superamento della prova avrai diritto all’indennità. Nel conteggio rientreranno gli ultimi 4 anni a partire dalla data dell’ultima perdita del lavoro.

    • Questa risposta è stata modificata 1 anno, 10 mesi fa da  spartacus.

    Partecipante
    Luisa2015 del #53806

    Grazie Spartacus, mi sono tranquillizzata!!!

consulenza
Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.