Dis.ordinaria – Dis.RR


  • Partecipante
    gabrieledagostino del #44289

    Buon sera,
    volevo qualche delucidazione in merito al mio quesito che posto qui sotto;
    Lavoratore dipendente iscritto all’Inps dal 20/10/2009 nell’anno solare in essere 11 settimane di contributi versati, dopo l’apertura di un altra posizione sempre all’inps nel periodo 01/01/2010 versando 52 settimane di contributi come lavoratore dipendente, ergo, nel periodo 01/01/2011 al 30/06/2011 altre 27 settimane come lavoratore dipendente, il lavoratore ha presentato domanda di Dis.Ordinaria ma respinta per mancanza di requisiti, ma gli è stata accettata soltanto la Dis.con i RR per 14 settimane.
    Per poter usufruire della disoccupazione ordinaria nel 2013,considerando che quest’anno ho percepito la dis.RR per 14 settimane , dovrò versare per l’intero anno 26 settimane, che sommandoli alle 27 versati nel 2011 andranno a completare le 52 settimane nel biennio precedente? o può incidere che ho percepito la Dis.RR?
    Le giornate lavorative potranno essere regolarizzate anche in settori diversi ad es. il settore agricoltura? o altri settori?


    Partecipante
    fernando del #46568

    Allora Gabriele mettiamo un po d’ordine. La ds ridotta non preclude quella ordinaria in nessun caso, anzi a volte le puoi prendere entrambe nello stesso periodo. Semmai è il contrario: aver preso la ds ordinaria, per esempio, nel 2012 per 180 giorni ti preclude la ds r.r. nel 2013. Detto questo, passiamo al tuo quesito: non si può dire faccio la ds ordinaria nel 2013; questo tipo di indennità va presentata nel momento che perdi il lavoro ed entro 68 giorni altrimenti ne perdi il diritto. Passiamo ai requisiti per ottenerla: mettiamo che la data di licenziamento sia il 31/03/2012, in questo caso si prende riferimento per i 52 contributi settimanali il periodo 01/04/2010 31/03/2012 e come requisito di anzianità contributiva un contributo versato prima del 01/04/2010. Riguardo alle giornate lavorate in diversi settori (commercio, agricoltura, edilizia) visto che la prestazione e leggermente diversa in questi settori, fino a un po di tempo fa c’era la facoltà per il lavoratore di poter scegliere la ds più favorevole e l’inps al momento di elaborare la richiesta teneva conto di queste situazioni e si regolava di conseguenza facendo avere al lavoratore la ds più favorevole. Credo che questa opzione ci sia ancora.


    Partecipante
    gabrieledagostino del #46569

    Quindi deduco dalla sua risposta che il soggetto in essere avendo 11 sett. nel 2009, trovandosi nella posizione contributiva al 01/01/2011-30/06/2011 con 27 sett. versando 26 settimane nel 2012 queste si andranno a sommare alle 27 sett. versate nel 2011 che completano le 52 sett. dando diritto cosi alla dis.ordinaria.
    Corretto.


    Partecipante
    fernando del #46570

    Esattamente. Direi di più, avendo fatto nel 2012 26 settimane può, anzi deve, anche chiedere la ds ridotta.


    Partecipante
    gabrieledagostino del #46571

    MA NEL 2012 HA GIA’ USUFRUITO DELLA DIS.RR PER 14 SETTIMANE, sicchè il lavoratore dovrà essere riassunto in azienda voleva essere certo che pur avendo 27 sett. di contributi versati in tutto il 2011, versando altre 27 settimane nel 2012 dal 1 Gennaio 2013 possono sommarsi alle 27 versati nel 2011 più le 27 versate nel 2012 dando cosi diritto alla dis.ordinaria?
    E con ciò posso anche richiedere la dis.RR grazie.


    Partecipante
    fernando del #46572

    La ds r.r.che ha percepito nel 2012 in relata si riferisce al 2011. Se sarà riassunto e poi licenziato e avra versato i 27 contributi potra farlo il giorno dopo il licenziamento. Dal primo gennaio 2013,se nel corso del 2012 può far valere periodo di disoccupazione può anche farenuovamente la r.r.


    Partecipante
    gabrieledagostino del #46573

    Quindi ricapitolando, avendo le 27 settimane nel 2011, versando altre 27 sett nel 2012, semmai dovrò avere altri giorni in questo caso 78 giorni lavorativi nel periodo dal 1 Gennaio 2013 fino a Marzo 2013 allora avrò diritto alla dis.ordinaria più la dis.con i RR?


    Partecipante
    fernando del #46574

    No Gabriele, sembra che parliamo due lingue diverse. La ds r.r. che farai a gennaio 2013 riguarda l’attività lavorative del 2012.


    Partecipante
    gabrieledagostino del #46575

    Dunque il discorso è questo che interessa a me, avendo 27 sett. nel 2011, e versando altre 27 sett. nel 2012, avendo completato le 52 sett. nel biennio precedente la presentazione della domanda ho i requisiti per poter percepire l’indennità . . questo mi interessava sapere e da quello che mi dice lei è come dico io quindi parliamo entrambi italiano.


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46576

    Per favore non bisticciate!! 🙂

consulenza
Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 14 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.