Dis.ordinaria – Dis.RR

  • Partecipante
    fernando del #46577

    😀

    Partecipante
    gabrieledagostino del #46578

    😀 😀 😀 😀 Tranquillo Antonio ci si confronta, è questo il bello della libertà di pensiero . . .

    Partecipante
    gabrieledagostino del #46579

    Un ultima considerazione, avendo i 27 contributi settimanali versati nel 2011 che sono stati versati come lavoratore dipendente, se nell’anno corrente 2012, verranno versati 27 settimane in agricoltura, su quale base verrà fatto il calcolo della liquidazione dell’indennità di disoccupazione ordinaria, sempre sulle le tre ultime mensilità riguardanti il rapporto di lavoro in agricoltura? corretto.

    Partecipante
    fernando del #46580

    Per avere la ds agricola devi essere iscritto negli elenchi nominativi dei lavoratori agricoli dipendenti a tempo determinato per l’anno cui si riferisce la domanda oppure aver terminato un rapporto di lavoro agricolo a tempo indeterminato; aver lavorato almeno 102 giornate nel biennio precedente (il requisito può essere raggiunto mediante il cumulo con la contribuzione relativa ad attività dipendente non agricola); Pagamento: il 40% della retribuzione agricola nel periodo 01/01 31/12 per ogni giornata lavorata in agricoltura a cui trattengono il 9% per contributo di solidarietà. Io credo che sia meglio optare per la ds ordinaria. Comunque trovi tutte le spiagazioni qui http://www.inps.it/portale/default.aspx?sID=%3b0%3b00%3b5773%3b5774%3b5775%3b5790%3b5802%3b&lastMenu=5802&iMenu=1&iNodo=5802&p4=2

Stai visualizzando 4 post - dal 11 a 14 (di 14 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.