Disoccupazione con requisiti ridotti (per Kriss)


  • Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #43874

    Buonasera, avrei bisogno di una delucidazione circa questa situazione relativa al 2010:
    giorni effett. lavorati 175, giorni non lavor ma retribuiti 86. su quanti giorni mi viene calcolato l’indennizzo di disoccupazione con requisiti ridotti? grazie in anticipo per la risposta.
    kriss

    Ciao kriss, posso sapere a cosa corrispondono esattamente le giornate non lavorate ma retribuite? Probabilmente si tratta di una malattia o una maternità, in quel caso contano nel computo delle giornate per raggiungere i famosi 78 giorni, ma non contano per il calcolo dell’indennità.

    P.S. erroneamente ho cancellato il tuo messaggio, lo riporto qui in alto, ciao a presto 😕


    Partecipante
    gabrieledagostino del #45160

    Salve,
    dunque per aver riconosciuti i requisiti per poter ricevere la disoccupazione con i requisiti ridotti,necessita avere albeno nel biennio precedente la domanda almeno un contributo settimanale,cioè lei sta presentando la richiesta per la dis.req.ridotti nel 2010,lei praticamente dovrebbe avere nel periodo 2007-2008 almeno un contributo valido;
    Per quanto concerne invece i giorni effettivamente lavorati cioè 175,gli viene calcolato l’importo della disoccupazione sulle giornate effettivamente prestate,come sopra riporto cioè 175,malattia,infortunio,ecc..ecc. vengono ricompensate ugualmente.


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #45159

    Ciao Gabriele, mi aiuti a capire anche me? Quando comilo la domanda di disoccupazione con requisiti ridotti incontro una parte dove indico i periodi di malattia, maternità ecc. quelle giornate quindi sono anche indennizzate per la disoccupazione? Cioè lavoro 100 gg, mi ammalo pertri 20 la disoccupazione si calcola sul 35% di 120 gg o 100? E se va calcolata su 120 a questo punto perchè devo indicarli nel modulo??


    Partecipante
    gabrieledagostino del #45158

    Hanno diritto all’indennità le lavoratrici ed i lavoratori che nell’anno precedente abbiano lavorato almeno 78 giornate, comprese le festività e le giornate di assenza indennizzate (malattia, maternità, ecc.) o lavoratori che risultino assicurati da almeno due anni e possano far valere almeno un contributo settimanale prima del biennio precedente la domanda.
    L’indennità spetta, di regola, per un numero di giornate pari a quelle effettivamente lavorate nell’anno precedente e per un massimo di 180 giornate.
    Quindi nel suo caso,rientrano solo indennizzate le giornate effettivamente prestate cioè 100 giorni,mentre gli altri giorni cioè 20 sono stati indennizzati da parte dell’inps nel periodo che lei prestava l’attività lavorativa,ma in questo caso come viene riportato dalla nuova normativa sulla digitalizzazzione informatizzata,lei in questo caso è tenuto a presentare alla richiesta della domanda,la certificazione medica relativa ai giorni di malattia ecc.ecc,ma questo per fare chiarezza sulla propia posizione fiscale,mentre badi bene,l’importo corrisposto è in base al reddito che lei ha ricevuto nei 100 giorni di lavoro.


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #45157

    Perfetto, grazie mille per il chiarimento, penso che con questa discussione stiamo togliendo qualche dubbio ad un bel po’ di persone… 🙄


    Partecipante
    gabrieledagostino del #45156

    Admin,ho un Caf se le può interessare,anch’io traggo notizie dagli altri partecipanti del forum,chiaro che siano informazioni valide,altrimenti avrei perdita di clienti e di credibilità.
    Cordialità. 😉


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #45155

    @gabrieledagostino wrote:

    Admin,ho un Caf se le può interessare,anch’io traggo notizie dagli altri partecipanti del forum,chiaro che siano informazioni valide,altrimenti avrei perdita di clienti e di credibilità.
    Cordialità. 😉

    Ciao Gabriele, io sono l’admin, ora mi sono creato un account con il mio nome così mi possono riconoscere anche gli utenti del sito.

    Ti mando un messaggio in privato.


    Partecipante
    kriss del #45161

    Sono Kriss.Grazie per le risposte ma non ho risolto l’enigma 🙄
    Per Admin: i giorni non lavorati ma retribuiti (86) si riferiscono a giorni di riposo (era un lavoro su turni) e ferie (il tutto risulta dal modulo DL86/88 bis compilato dal datore di lavoro).
    Quindi la mia domanda è: per l’inps, ai fini del calcolo per l’importo dell’indennità di disoccupazione, risulta che ho lavorato 175 gg (che sono i giorni effett. lavorati, o 89 (175 – 86) ?
    Grazie ancora. Saluti


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #45162

    Ciao Kriss, non per essere pignolo, ma perchè ti interessa? La risposta esatta non mi viene così spontanea… se hai il CUD puoi vedere da li, nella sezione giorni totali, è quello il dato che prende l’INPS… mi confonde questa cosa perchè di solito i giorni non lavorati ma retribuiti sono pochissimi rispetto al totale. 🙁


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #45163

    Comunque studiando meglio la cosa i giorni di ferie dovrebbero essere considerati alla stregua di maternità e malattia… spero di esserti stato d’aiuto…

consulenza
Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 12 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.