Dopo la 1° disoccupazione

  • Partecipante
    maria1981 del #48119

    @maria1981 wrote:

    Grazie infinite per la pazienza.
    Io questa mattina sono stata all’inps della mia zona è c’è solo un addetto…dove dovrei andare a chiedere?La mia paura è di aver sbagliato qualcosa nella compilazione..
    Come lavoro misi l’ultimo che ho terminato a Gennaio 2013 poi io la richiestà l’ho inviata come mobilità in deroga,ma nelle voci da scegliere poi nella domanda mi dava solo mobilità…posso aver sbagliato qualcosa secondo voi?

    volevo aggiungere che infatti la mia domanda ha come titolazioneINDENNITA DI MOBILITA SENZA MOTIVO LICENZIAMENTO…

    poi nell’area invio domande a sostegno del reddito e in consultazione domanda mi da ancora trasferita alla sede mah….

    Partecipante
    maria1981 del #48120

    Ho chiamato la regione oggi e loro dicono che dipende dall’inps…l’inps risponde che non mi tocca perchè non è per tutti …

    Partecipante
    maria1981 del #48121

    Oggi andando sul sito della regione è uscita questa circolare con scritto a chi non spetta la mobilità in deroga:

    Lavoratore licenziato da azienda non ubicata in Lombardia
    Il lavoratore ha rassegnato le dimissioni
    Il lavoratore non possiede un’anzianità aziendale di almeno 12 mesi
    La lavoratrice ha rassegnato le dimissioni entro l’anno di vita del bambino
    Lavoratrice domestica (non prevista fra i destinatari degli Accordi Quadro 2009/10/11)
    Percettore di disoccupazione ordinaria
    Il lavoratore possiede i requisiti per presentare la domanda di disoccupazione ordinaria
    licenziamento per giusta causa
    Il lavoratore è stato licenziato a seguito del superamento del periodo di comporto
    Il rapporto di lavoro è cessato a seguito di risoluzione consensuale
    Il lavoratore non possiede il requisito di 6 mesi di lavoro effettivamente prestato
    Il lavoratore non ha reso la dichiarazione di immediata disponibilità al Centro per l’Impiego
    La domanda di mobilità in deroga è stata presentata oltre i termini previsti dall’Accordo Quadro
    La domanda di mobilità in deroga è stata presentata oltre i termini previsti dall’Accordo Quadro
    (mobilità dopo DSO)
    La domanda di mobilità in deroga è stata presentata oltre i termini previsti dall’Accordo Quadro
    (Mobilità dopo Mini ASpI)
    Il lavoratore ha percepito indennità di disoccupazione ordinaria e non proviene da azienda in CIG
    in deroga
    Il lavoratore ha interrotto la disoccupazione ordinaria prima dei 240 giorni
    Il lavoratore è titolare di impresa autonoma
    Il lavoratore ha i requisiti per presentare domanda di indennità di mobilità l. 223/91
    Contratto di tirocinio (non previsto fra i destinatari degli Accordi Quadro 2009/10/11)
    Il lavoratore ha percepito l’indennità di disoccupazione per 12 mesi
    Il lavoratore ha percepito l’indennità di mobilità in deroga
    Il lavoratore ha percepito l’indennità di mobilità in deroga per lo stesso rapporto di lavoro
    Il lavoratore ha percepito l’indennità di mobilità l. 223/91
    Il lavoratore presenta i requisiti per presentare domanda di ASpI
    Il lavoratore presenta i requisiti per presentare domanda di Mini ASpI
    Il rapporto di lavoro non risulta cessato
    Il lavoratore parasubordinato non è previsto tra i destinatari degli Accordi Quadro 2009/10/11
    Percettore di ASpI
    Percettore di indennità di mobilità in deroga (presentata domanda per prosecuzione)
    Domanda presentata prima del termine Mini ASpI
    La lavoratrice ha in corso disoccupazione ordinaria che finisce il 28/9/13. Avvisata ripresenterà domanda
    Il lavoratore ha in corso Mini ASpI fino al 9/12/13
    Il lavoratore ha percepito indennità di disoccupazione ordinaria per 360 giorni
    Il lavoratore ha percepito indennità di mobilità ordinaria per 360 giorni
    Il lavoratore ha percepito trattamento speciale edilizia per 18 mesi
    Licenziamento per giustificato motivo soggettivo / licenziamento per giusta causa

    In teoria dice che non tocca a chi ha percepito l’Aspi o mi sbaglio? anche se alcuni punti sono discordanti secondo me….cmq ad oggi ancora nessuna raccomandata con il diniego

    Partecipante
    spartacus del #48122

    Come ti avevo detto prima questo tipo di indennità è gestito dalle regioni ed ogni regione stabilisce le proprie regole. Sono sicuro che almeno nel 2013, nella mia regione era prevista anche a chi aveva finito la disoccupazione/aspi. Da quello che hai elencato, in Lombardia, non è prevista.

    Partecipante
    sserena del #48123

    …questo argomento interessa anche a me..ciao a tutti… io ho usufruito otto mesi di disoccupazione aspi qeust’anno e ora ho trovato un breve lavoro..insomma dopo quanto si puo richiedre nuovamente??? io a fine anno nei due anni indietro ho ancora le 52 settimane…. neppure inps ha saputo dirmelo…. per la mobilità in deroga mi hanno detto che ultimo lavoro doveva essere durato almeno 12 mesi. grazie

    Partecipante
    spartacus del #48124

    Se ne hai i requisiti puoi fare nuovamente l’aspi. Unico limite sarà che la nuova indennità non potrà iniziare prima che siano trascorsi 365 giorni dall’inizio della vecchia aspi che hai già usufruito, la durata comunque non cambia, sempre 8 mesi o 12 per gli ultracinquantenni.

    Partecipante
    sserena del #48125

    ok grazie mille poi vi faro sapere tra un due tre mesetti quando avro finito il nuovo lavoro e risposta di inps perche anche io la sapevo cosi ora dicono che non ci sara piu anno mobile..un mistero grazie ancora a risentirci 😀

    Partecipante
    maria1981 del #48126

    Ciao Serena e ciao a tutti
    Questa storia di poter richiedere nuovamente l’aspi è un bel dilemma…
    in settimana ho contattato l’inps telefonicamente e andando proprio in sede …mi sono recata al caf della mia zona e tutti mi hanno detto che se ho 52 settimana tornando indietro di 2 anni la posso richiedere ,ma le 52 settimane non le posso aver già utilizzate per la precedente richiesta di Aspi…quindi in poche parole non si può richiedere perchè se anche lavorassi nel mese di dicembre e la richiedessi a gennaio le 52 settimane ci sono ,ma 11 mesi li ho già utilizzati per la precedente aspi e l’unico mese “nuovo” sarebbe questo di dicembre…io sinceramente mi fido più delle parole lette qui dalle persone gentilissime che ogni volta ci rispondono …che i vari uffici perchè ognuno dice la sua,ma questa volta il dilemma è grandissimo …

    Partecipante
    maria1981 del #48127

    Scusate se rompo ancora…ho scritto all’inps riguardo il calcolo delle 52 settimane e per chiedere se si può richiedere usufruendo giò di settimane utilizzate per la richiesta della vecchia Aspi e questa è stata la risposta…

    Gentile Utente,
    in riferimento alla Sua richiesta con numero di protocollo INPS.CCBFF.18/11/2013.3695338 del 18/11/2013, Le comunichiamo quanto segue:

    quando si è già beneficiato nell’ anno mobile dell’intero periodo di disoccupazione si ha il differimento della decorrenza dell’indennità. Ogni lavoratore ha diritto a percepire massimo una sola indennità di disoccupazione per intero nell’arco di un anno, ma per anno non intendiamo un anno solare bensì parleremo di anno mobile.
    Qualora un lavoratore percepisca l’intera indennità di disoccupazione spettante, venga successivamente assunto per un breve periodo e poi licenziato, pur sussistendo i requisiti amministrativi questo non potrà beneficiare di un’altra indennità se non a distanza di un anno dalla decorrenza della precedente prestazione.
    L’anno mobile è quel periodo di tempo, della durata di 365 giorni, che decorre dalla data di inizio della disoccupazione indennizzata.

    La ringraziamo per aver utilizzato il servizio INPS Risponde, non esiti a contattarci per ulteriori richieste

    Quindi io capisco che se lavoro a dicembre a gennaio la richiedo la inizierò a prendere dal 25 gennaio data in cui iniziai a prendere l’altra è corretto?

    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #48128

    Si, è corretto 😉

Stai visualizzando 10 post - dal 21 a 30 (di 34 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.