Doppia mobilità


  • Partecipante
    gennaro del #44490

    Salve a tutti,
    cerco risposte alla mia situazione in quanto l’impiegato INPS da 50 giorni non riesce a darmi:
    1. Sono stato licenziato, in maniera “quasi” programmatica (alcuni colleghi prima ed altri dopo di me) a dicembre 2009 per crisi aziendale;
    2. Attivata la procedura di mobilità mi inserisco nella lista e beneficio del trattamento di 36 mesi (sotto i 50 anni e azienda del mezzogiorno) con naturale scadenza a dicembre 2012;
    3. Nei tempi consentiti, con il mio avvocato, impugno il licenziamento ritenendo lo stesso nullo, illegittimo e ingiusto, citando la società in giudizio;
    4. Percepisco l’indennità d mobilità per circa 18 mesi, fino a luglio 2011 in quanto ricevo il primo contratto di somministrazione per 3 mesi, poi proroga per altri 12 mesi ed infine altra proroga per 1 mese per un totale di 16 mesi, di cui faccio regolare sospensione della mobilità con raccomandata A/R all’INPS;
    5. Nel frattempo il tribunale sentenzia il fallimento della società il 28/01/2011 e viene affidata al curatore fallimentare con a carico solo una ventina di operai;
    6. Il 15 Marzo 2012 il tribunale sentenzia, a mio favore, anche la mia opposizione ma dichiara la improseguibilità del giudizio relativamente a tutte le domande proposte, dichiarando illegittimo il licenziamento;
    7. Dopo circa 3 mesi e mezzo, a fine luglio 2012, ricevo, io e gli ultimi operai rimasti in CIGS, una raccomandata dal curatore fallimentare per licenziamento collettivo, recesso ai sensi e per effetti della L. 223/91 art. 4 comma 9;
    8. Intanto io stavo regolarmente lavorando con un contratto di somministrazione con scadenza 31/10/2012;
    9. Il mio contratto di somministrazione termina il 31/10/2012 e non viene rinnovato, pertanto agli inizi di novembre mi reco agli uffici INPS per la riattivazione della sospensione;
    10. E’ doveroso informare che dopo il secondo licenziamento (28/07/2012), il curatore aveva aperto una nuova posizione di mobilità per me e tutti gli altri operai restanti;
    11. Non faccio domanda per la nuova indennità di mobilità in quanto: 1) stavo già lavorando come somministrato; 2) ero già in mobilità e l’avevo sospesa;
    Adesso l’impiegato dell’INPS ufficio mobilità mi dice che ho perso la vecchia mobilità in quanto sono stato reintegrato con la sentenza del tribunale del 15/03/2012 e non ho diritto alla seconda mobilità visto che non ho fatto la domanda nei termini dei 68gg. utili.
    Pertanto chiedo AIUTO agli esperti per poter fronteggiare la mia situazione.
    Anticipatamente grazie e saluti.

consulenza
Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.