Dubbio sulla durata dello stacco obbligatorio


  • Partecipante
    kikkaok del #44387

    Buongiorno
    vi scrivo perchè ho dei dubbi sull’entrata in vigore della nuova riforma del lavoro.
    Sono una terapista della riabilitazione presso una clinica privata convenzionata.
    Sono stata assunta nel luglio 2011 con un contratto a tempo determinato (6+6) scaduto il 3 luglio 2012. Mi hanno riassunta con un nuovo contratto a tempo determinato di 2 anni presso la stessa azienda il primo di agosto 2012. Sono trascorsi 20 giorni lavorativi di stacco, è stato corretto o dovevano rispettare la nuova riforma che prevede 90 giorni?
    Vi ringrazio anticipatamente.
    Simona

consulenza
Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.