Ferie forzate fino a esaurimento

Pubblicato in: Argomenti vari


  • Partecipante
    pupet86 del #54790

    Buonasera a tutti! Vi spiego brevemente la situazione: lavoro in un negozio di una nota azienda di calzature che impone come metodo una vendita assistita abbastanza “aggressiva”. Ogni settimana il nostro rendimento viene analizzato dai titolari che fanno una vera e propria classifica di chi ha venduto di più e chi di meno. Mi è successo che due settimane fa (dal 7 al 13 marzo) il mio rendimento non è stato sufficiente per loro e hanno deciso così di mettermi in “punizione” con una settimana di ferie forzate (dal 21 al 27 marzo). Uno dei miei datori mi ha minacciato dicendomi che se questa situazione si ripeterà mi metterà in ferie nuovamente con il rischio di non avere più ferie per settembre, ossia il periodo in cui ho scelto di avere le mie due settimane di ferie estive. Io ho ribattuto di aver già prenotato le vacanze, dato che il piano ferie annuale è stato confermato a fine gennaio. Sapete qual è stata la su risposta?? “Non c’è problema, puoi anche stare a casa, saranno ferie non pagate”. La mia domanda è: possono farlo? Non ho diritto di poter scegliere almeno due settimane di ferie all’anno? Questa situazione mi sembra assurda…
    Grazie


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #54796

    Ciao ovviamente oltre alla vendita aggressiva mi sembra che c’è anche una gestione del personale aggressiva. In base a che cosa dovrebbero darti le ferie a casaccio dicendoti semplicemente non venire a lavoro la settimana prossima? E’ evidente che non si può fare, ma è una questione che puoi risolvere solo con il datore di lavoro con le buone o con le cattive, ovvero rivolgendoti ad un sindacato o direttamente all’ispettorato del lavoro.


    Partecipante
    pupet86 del #54798

    Buona sera Antonio e grazie per la risposta. Avevo qualche dubbio sul fatto che fosse una pratica non proprio regolare ed ora ne ho una conferma…Quindi, nel caso in cui dovesse ricapitare, potrei usare le cattive e minacciare di rivolgermi all’ispettorato del lavoro giusto? E comunque i soprusi non si fermano qui…ce ne sarebbero tanti da segnalare!


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #54808

    Ciao purtroppo non è così semplice, non ti conviene mai il muro contro muro, io consiglio sempre le vie diplomatiche prima. Magari puoi farglielo capire rispondendo semplicemente che ti sei informato e questa pratica per te non è corretta

consulenza
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.