Info Mobilità/Fornero


  • Partecipante
    decio del #44414

    Ciao, innanzitutto complimenti pe il Forum!
    Vorrei un informazione in base alla nuova Riforma sul Lavoro della Fornero,
    la mia situazione è questa:
    il 30 Marzo 2013 finisce la mia Cassa Integrazione Straordinaria, dopo andrò in Mobilità, essendo residente nel Lazio e avendo 47 anni, mi dovrebbero spettare 3 anni di mobilità, quindi:
    1 Aprile 2013 -> 1 Aprile 2016;

    Ma oggi con questa Riforma, sto entrando in confusione e leggo che l’Indennità di Mobilità è prorogata “a requisiti pieni” fino al 31 dicembre 2014, che vuol dire?

    Alcuni mi dicono che la Riforma scatta nel 2014 e quindi i tre anni dovrebbero toccarmi, ma… .

    Cortesemente se qualcuno mi aiuta a capire…, grazie. 😳


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46978

    Ciao Decio, scusa per il ritardo nella risposta, ma fra gli altri non avevo fatto caso alla tua richiesta. Grazie per i complimenti, cerchiamo di fare del nostro meglio.

    Purtroppo la tua situazione, come quella di tutti gli esodati non è semplice… io credo che non dovresti avere problemi visto che il tuo esodo è stato concordato in precedenza, ma come ben sai dopo la riforma i termini sono cambiati.

    Ora purtroppo si andrà a rinegoziare anno per anno, così come è successo quest’anno… quindi bisognerà aspettare leggi nuove e governi nuovi per avere la certezza assoluta. Ecco perchè non mi sento in base alle mie conoscenze di darti una risposta certa e definitiva.

    In bocca al lupo per tutto 😉


    Partecipante
    stefano del #46979

    Salve dott.Maroscia.Non ci conosciamo ma diverse volte ho scritto su LAVORO E DIRITTI e lei sempre gentilmente ha risposto ai miei quesiti posti in merito alla disoccupazione requisiti ridotti,come ad a molti altri del resto.Mi sembra prematuro porre domande già ora sul blog,vedo che nessuno si interessa ancora alla riforma,che per noi lavoratori saltuari si risolveva fino allo scorso anno con i requisiti ridotti appunto,ed ora con la nuova MINI ASPI.Eh sì,la mini aspi leggo su internet e bozze del decreto legge si presenta in modo particolare.Anzitutto sul sito dell’INPS ancora non v’è traccia di nulla,ma girovagando qua e là in rete ho trovato questo passaggio.. “”MINI-ASPI (trattamenti brevi) – Dal 2013 con la mini-ASPI viene del tutto modificato l’impianto dell’attuale indennità di disoccupazione con requisiti ridotti. L’indennità non viene pagata l’anno successivo ma durante il periodo di disoccupazione e viene calcolata in maniera del tutto analoga a quella prevista per l’ASPI.

    REQUISITI – Il requisito di accesso è la presenza di almeno 13 settimane mobili di contribuzione negli ultimi 12 mesi.
    Ecco.non mi è chiaro,e penso che se lo leggessero non sarebbe chiaro a molti,cosa significhi davvero.Se io prima presentavo domanda di disoccupazione requisiti ridotti a gennaio 2012,ad aprile/maggio percepivo un tot in un unica soluzione(io lavoro in un albergo da 4 anni,e in media lavoro 110 giorni l’anno quindi ben oltre i 78 giorni richiesti,ed ho 28 anni di contributi) ora sembrerebbe che se presento la domanda a gennaio 2013 non prenderò tutto in un unica soluzione…ma….ecco il ma,non capisco come io e altri milioni di precari prenderemo questi soldi.Le dispiace quando ha qualche minuto di tempo,chiarire per noi,o sul blog o su facebook come e se avverrà questo cambiamento?Cordialmente la saluto.

    ..

    .


    Partecipante
    spartacus del #46980

    La mini verrà pagata mensilmente come si usa attualmente per la ds ordinaria.

consulenza
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.