Info nuovo contr. Indeterminato

Pubblicato in: Argomenti vari


  • Partecipante
    pepsi82 del #44927

    Ciao a tutti ho un quesito da porvi se gentilmente potete aiutarmi

    ho avuto un colloquio con la mia azienda e funzionerà così

    il 31/12 mi scadrà il secondo rinnovo del determinato annuale stipulato a Gennaio 2013 e non mi verrà rinnovato

    il 2/1 mi verrà inviato il contratto a tempo indeterminato e prenderò servizio in azienda il 7/1

    alla fine del determinato mi verrà liquidato TFR+FERIE+ROL+PERMESSI EX FESTIVITA’

    Quindi mi verrà fatto il nuovo indeterminato a tutele crescenti? o il caro vecchio indeterminato?

    Ovviamente in questo passaggio se l’azienda per 3 anni dovesse risparmiare i contributi io non vedrò neanche un centesimo…….e vabbè

    Grazie x l’aiuto


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #48991

    Quindi mi verrà fatto il nuovo indeterminato a tutele crescenti? o il caro vecchio indeterminato?

    Se parte dal 2 gennaio il caro vecchio, in quanto è vero che il jobs act è stato approvato, ma non ci sono ancora i decreti attuativi che disciplineranno il nuovo contratto.

    Ovviamente in questo passaggio se l’azienda per 3 anni dovesse risparmiare i contributi io non vedrò neanche un centesimo…….e vabbè

    Quasi certamente si, però non mi sembra che il lavoratore possa ricriminare qualcosa su questo… magari ce ne fossero milioni di questi nuovi contratti 😉


    Partecipante
    pepsi82 del #48992

    @antonio wrote:

    Quindi mi verrà fatto il nuovo indeterminato a tutele crescenti? o il caro vecchio indeterminato?

    Se parte dal 2 gennaio il caro vecchio, in quanto è vero che il jobs act è stato approvato, ma non ci sono ancora i decreti attuativi che disciplineranno il nuovo contratto.

    Ovviamente in questo passaggio se l’azienda per 3 anni dovesse risparmiare i contributi io non vedrò neanche un centesimo…….e vabbè

    Quasi certamente si, però non mi sembra che il lavoratore possa ricriminare qualcosa su questo… magari ce ne fossero milioni di questi nuovi contratti 😉

    beh magari con 8000€ di contributi risparmiati l’anno se mi metti un 100€ al mese in busta paga l’azienda nn fallisce di sicuro e il lavoratore ci paga 2 bollette che ne pensi? 😉


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #48993

    nulla contro il tuo ragionamento, ma a meno che tu non sia assunto da un ente di beneficenza non vedo perchè l’azienda debba darti una parte di quel contributo, visto poi che si tratta dei tuoi contributi, versati all’inps per te..


    Partecipante
    pepsi82 del #48994

    ok firmato un nuovo contratto a tempo indeterminato con partenza il 2 gennaio

    su questo contratto la parola “tutele crescenti” non c’è

    non conta nulla?

consulenza
Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.