L’avvocato non procede

Pubblicato in: Argomenti vari


  • Partecipante
    Giulio82 del #44622

    Ciao a tutti,

    a Febbraio ho ricevuto lettera di licenziamento in quanto l’azienda dove lavoravo ha chiuso e delocalizzato tutto in altra sede.

    A seguito ho affidato la pratica(contratto con inquadramento diverso rispetto a quanto mi è stato pagato e dequalifica) in mano ad un avvocato che ad ora ancora non ha concluso nulla.
    A suo dire si è arrivato ad un accordo ma sono mesi che si è andati avanti così. Gli ho dato tempo fino a domani per fornirmi delle risposte certe sul suo operato.

    Il mio sospetto (assurdo è una cosa vergognosa) è che si siano messi d’accordo con la controparte per prendere loro i soldi e non io. Questo perchè so che tra di loro si conoscono e hanno tirato troppo per le lunghe la faccenda.

    Vorrei sapere come posso procede ad una cosa vergognosa dato che se entro domani non mi darà risposte e i documenti richiesti procederò alla revoca del mandato.

    Vorrei sapere inoltre se secondo voi sono ancora in tempo per impugnare il licenziamento con un’altro avvocato per quanto riguarda la dequalifica in quanto so che l’azienda sta avviando la pratica di liquidazione.

    Grazie per la cortesia a chi mi risponderà
    Giulio


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #47819

    Ciao Giulio, vista la delicatezza della questione e visto che comunque si stà parlando di congetture il mio consiglio è di chiarire bene la situazione con l’avvocato e al massimo chiedere aiuto ad un altro avvocato nel caso in cui si abbia il fondato sospetto che l’avvocato sia in combutta contro di te.

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.