legge 68/99, dubbi


  • Partecipante
    gianni79 del #43990

    Salve,
    innanzitutto complimenti per il forum. scrivo perchè ho dei dubbi: sono iscritto presso le liste del collocamento speciale in quanto equiparato orfano(credo che rientri come art.18) . il quesito: avendo firmato la disponibilità a lavorare all’atto della mia iscrizione alle suddette liste, mi chiedevo se quando si vien chiamati è obbligatorio rispondere positivamente alla “chiamata” di lavoro o se possibile rinunciare, senza avere problemi di graduatoria o altro successivamente; questo perchè per problemi di salute, potrei non essere temporaneamente disponibile.
    inoltre, all’atto dell’iscrizione all’ufficio di collocamento, è stata data una qualifica, in base al titolo di studio: sulla base di ciò la mia chiamata potrebbe essere vincolata al mio ambito lavorativo ?( esempio ragioniere – ambito amm.vo). grazie!


    Partecipante
    gabrieledagostino del #45506

    Salve,
    il mio consiglio è di rivolgerti ad un buon giuslavorista,magari ti darà dei lumi in merito alla tua richiesta più dettagliato.

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.